Il nuovo modo di leggere Napoli

A Paolo Scudieri il premio imprenditore dell’anno 2016

di / 0 Commenti / 380 Visite / 1 dicembre, 2016

15281974_10209906696376583_1178701158_nÈ stato attribuito a Milano, presso il Palazzo della Borsa, il premio “EY imprenditore dell’anno 2016” di Ernst&Young, che viene attribuito agli imprenditori intraprendenti, creativi e che hanno messo un particolare impegno nel loro ambito professionale lasciando quindi un impronta significativa.

A vincerlo nella sua ventesima edizione è stato Paolo Scudieri, a capo di Adler Group, un’azienda di famiglia fondata da suo padre nel 1956 con sbocchi internazionali e con sede ad Ottaviano di Napoli.

L’azienda che progetta, sviluppa e industrializza sistemi per l’industria del trasporto è un gruppo globale in continua crescita che gli ha permesso di imporsi sul mercato internazionale come il secondo player mondiale nel proprio settore.

Ad oggi ha 63 stabilimenti in 22 Paesi, 7 siti di ricerca e Sviluppo, 13mila dipendenti, ed ha un fatturato annuo di oltre 1,5 miliardi di euro. È fornitore dei principali produttori mondiali nei settori dell’automotive e dell’aeronautica come ad esempio Ferrari, Porsche, Audi, Roll Royce, Agusta, Alenia, Boing, Bombardier.

L’imprenditore, che è stato giudicato da una giuria composta da noti esponenti del mondo delle istituzioni, dell’economia, dell’imprenditoria e della comunicazione, ha ricevuto il premio della categoria Globalization e ha dichiarato: “Quest’anno festeggiamo il sessantesimo compleanno della nostra azienda e quindi per noi questo premio ha un grandissimo significato: è la conferma che siamo sulla giusta strada e che nonostante i cambiamenti e le sfide che affrontiamo ogni giorno stiamo andando avanti e stiamo andando bene!”

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)