Il nuovo modo di leggere Napoli

13 dicembre, “Il panino solidale”: l’iniziativa dell’antica macelleria Tortora

di / 0 Commenti / 86 Visite / 12 dicembre, 2016

1L’Assessore al Welfare Roberta Gaeta ha organizzato per martedì 13 dicembre in collaborazione con la prefettura, una giornata dal forte valore simbolico per i ragazzi migranti ospitati presso il Centro Polifunzionale S. Francesco di Marechiaro.

L’Assessore Gaeta dichiara: “Dal 23 ottobre scorso, giorno in cui l’Amministrazione Comunale ha accolto i minori migranti non accompagnati, Napoli è stata protagonista di una inarrestabile rivoluzione culturale e sociale. Abbiamo abbattuto il muro dei pregiudizi e della diffidenza, aprendo le porte della città a chi fuggiva da guerre e miseria: questa è la palese dimostrazione volontà politica inclusiva, concreta e sensibile ai fenomeni migratori che coinvolgono l’Europa intera.

Con l’avvicinarsi delle festività natalizie, vogliamo regalare a questi ragazzi una giornata particolare: saranno accolti per una visita guidata a Palazzo San Giacomo, per poi visitare il centro storico e assaggiare uno dei panini più famosi della Città, gentilmente offerto dalla storica macelleria Tortora.

In questa occasione intendiamo offrire una giornata di “normalità” a coloro che hanno vissuto situazioni di emergenza: Napoli si distingue ancora una volta come Città solidale e accogliente!”

Testimonial dell’evento sarà la cantante napoletana Monica Sarnelli. Nella giornata di martedì 13 dicembre l’appuntamento col “Panino solidale” sarà nel locale di Tortora di via San Giacomo.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)