Il nuovo modo di leggere Napoli

Borsone pieno di armi ritrovato in una cappella del cimitero di Poggioreale

di / 0 Commenti / 101 Visite / 20 dicembre, 2016

cimitero-poggiorealeUn borsone contenente diverse armi è stato ritrovato dalla Polizia di Stato in una cappella del cimitero di Poggioreale, a Napoli.

Le armi erano nascoste in una borsa, tra alcuni stracci, all’interno di una cappella gentilizia. Si tratta di una rivoltella 32 Long CTG, una rivoltella Mondial 6 mm, una pistola mitragliatrice K1 Skorpion corredata di caricatore e silenziatore, 161 cartucce di vario calibro, un caricatore monofilare e due berretti di colore scuro.

Gli agenti del commissariato Montecalvario, intervenuti con l’ausilio del commissariato Poggioreale e di un’unità cinofila, sospettano che il piccolo arsenale sia costituito dalle armi utilizzate dagli affiliati al clan in tutti gli episodi criminosi venuti alla luce in questi ultimi anni.

L’attività investigativa è concentrata sulla proprietà della cappella e degli eventuali legami con il clan Mazzarella, in quanto, in rima battuta, la proprietà delle suddette armi è stata ricondotta proprio a quest’organizzazione.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)