Il nuovo modo di leggere Napoli

Acerra: i parenti del defunto non vogliono pagare le spese della sepoltura, rissa in camera mortuaria

di / 0 Commenti / 420 Visite / 16 marzo, 2017

Obitorio spostato in reparto,bare in ascensore con pazienti Nella sala mortuaria di Villa dei Fiori ad Acerra si è consumata una vicenda singolare. I parenti di un defunto, hanno iniziato a battibeccare l’una contro l’altra, in quanto nessuno voleva pagare le spese del funerale.

Quelli che si sono alternati in un luogo più avvezzo ad accogliere scene di dolore e sofferenza, sono stati attimi di autentica follia. Una lite degenerata, al cospetto di un genitore deceduto, per ragioni di carattere economico, fino a sfociare in un violento parapiglia che è valso una denuncia per rissa e resistenza a pubblico ufficiale ai protagonisti dell’increscioso episodio.

Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno provato ad appianare la lite scoppiata tra una donna somala e una nigeriana che stava minacciando l’altra con un coltello. Proprio in quel frangente, i carabinieri hanno assistito alla rissa tra cinque persone, tutte imparentate tra di loro, per via delle spese della sepoltura in quanto tutte si rifiutano di farsene carico. Nonostante fossero presenti i carabinieri, la rissa è continuata e solo dopo un po’ di tempo i carabinieri sono riusciti a ripristinare la calma. Le cinque persone, nonostante abbiano riportato delle ferite, non si sono recate in ospedale per essere medicate.

Una rissa a base di botte e spintoni che ha visto coinvolti quattro cittadini di Afragola e un 17enne, figlio del defunto il cui corpo si trova in sala mortuaria.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)