Il nuovo modo di leggere Napoli

Il Napoli non va oltre il pari contro la Juve

di / 0 Commenti / 34 Visite / 3 aprile, 2017

napuve-3Bianconeri subito avanti con Khedira, poi indietreggiano molto ed i partenopei prendono il sopravvento, senza però trovare la via della rete nel primo tempo, sprecando più volte con Hamsik, Insigne e Mertens. Ma nella ripresa gli azzurri non solo riescono ad acciuffare il pareggio grazie ad Hamsik, ben assistito da Mertens, ma rischiano anche di completare la rimonta proprio con il belga che colpisce il palo. Serata piuttosto incolore quella di Higuain che per la prima volta è tornato al San Paolo da avversario. Risultato finale tutto sommato bugiardo con gli azzurri che forse avrebbero meritato qualcosina in più. Tra due giorni si replica con la capolista nuovamente a Fuorigrotta per il ritorno della semifinale di Coppa Italia.

La partita

Sarri non può schierare Reina, dunque Rafael tra i pali; Strnic preferito a Ghoulam; Allegri lascia Cuadrado e Dybala in panchina. Gli ospiti passano subito in vantaggio con Khedira, ma poi si preoccupano soltanto di difendere il risultato; quindi gli azzurri vengono fuori molto bene e creano diverse occasioni: al 20′ Hamsik calcia dall’interno dell’area di rigore ma non inquadra lo specchio; al minuto 32 ancora il capitano sciupa dal limite dell’area, spedendo a lato; due minuti più tardi è Mertens a provarci dopo uno slalom, ma la sua conclusione è debonapuve-5le e centrale; sul finire della prima frazione Insigne compie una gran giocata, salta i difensori avversari come birilli e fa partire il tiro a giro che però sfiora il palo ed esce di poco. Termina il primo tempo. Nella ripresa il copione non cambia: Juve rintanata nella propria metà campo e Napoli all’arrembaggio alla ricerca del gol del pari. Al 51′ Insigne calcia di nuovo a giro sfiorando l’incrocio dei pali; cinque minuti dopo, Mertens conclude, Buffon respinge e Callejon ribadisce in rete, ma il direttore di gara annulla tutto per fuorigioco. Il gol del pari arriva lo stesso: al minuto 60′ splendido uno-due Hamsik-Mertens con il belga che verticalizza per il capitano che conclude e gonfia la rete, facendo esplodere il San Paolo. I bianconeri accusano il colpo e rischiano di subire, ma a salvarli è il palo sul tiro di Mertens, dopo un pasticcio della difesa. Allegri avverte il pericolo e mette dentro Cuadrado, Dybala e Rincon; Sarri risponde inserendo Zielinski, Rog e Ghoulam. I ritmi del match si abbassano ma i partenopei hanno comunque un’ultima chance allo scadere per segnare con Callejon che di testa fa la sponda al centro dove però non ci sono suoi compagni. Si conclude, dunque, in parità la prima delle due sfide a Fuorigrotta contro la capolista, anche se bisogna ammettere che al Napoli il pari sta un pò stretto.

napuve-5Il tabellino

Napoli: Rafael, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic (79′ Ghoulam), Allan (68′ Zielinski), Jorginho, Hamsik (76′ Rog), Callejon, Insigne, Mertens. All. Maurizio Sarri

Juventus: Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Asamoah, Lemina (61′ Cuadrado), Marchisio (80′ Dybala), Khedira, Pjanic (87′ Rincon), Mandzukic, Higuain. All. Massimiliano Allegri

Arbitro: Orsato di Schio

Marcatori: 7′ Khedira, 60′ M. Hamsik

Note: ammonito Insigne

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)