Il nuovo modo di leggere Napoli

Spacciatore arrestato a Napoli grazie all’intervento dei militari dell’esercito

di / 0 Commenti / 128 Visite / 27 aprile, 2017

Foto 2 - Militari in azione a Napoli

Durante l’attività di presidio del territorio a Napoli i militari dell’Esercito hanno consentito l’arresto di un uomo per spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso della notte, nei pressi dell’area pedonale di Porta Capuana a poca distanza da Piazza Garibaldi, i militari del Reggimento Cavalleggeri Guide (19°) impegnati nell’Operazione Strade Sicure, hanno notato alcuni comportamenti sospetti da parte un giovane che aveva appena ricevuto del danaro da un altro ragazzo che si era nel frattempo allontanato.

I militari si sono avvicinati al sospettato per procedere all’identificazione e, da un primo controllo, è stato subito accertato che il giovane, un 27enne di nazionalità straniera, era in possesso di un consistente quantitativo di sostanze stupefacenti.

È stato quindi chiesto l’intervento della Polizia che, giunta sul posto, ha provveduto a condurre il giovane presso il locale commissariato dove gli è stato accertato il possesso di 52 grammi di hashish e di 30 grammi di marijuana oltre ad una consistente quantità di denaro in contanti. L’autorità giudiziaria ha immediatamente convalidato l’arresto del pusher per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

L’azione di presidio del territorio da parte dei militari dell’Esercito è continua e capillare nelle zone indicate dalle Prefetture per contribuire, con le Forze dell’Ordine, al contrasto alla criminalità ed alla sicurezza dei cittadini.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)