Il nuovo modo di leggere Napoli

Manchester City-Napoli: 2-1. Gli azzurri non vincono, ma continuano a convincere

di / 0 Commenti / 35 Visite / 17 ottobre, 2017

22549596_1724373347596232_2655558899089066790_nIl Manchester City ha battuto in casa il Napoli, imponendosi con il risultato di 2-1 nella terza giornata della fase a gironi della Champions League che conquista così la vetta della classifica del girone a punteggio pieno. La partita è stata decisa da un inizio molto forte del Manchester City e da un avvio di gara piuttosto giù di tono da parte degli azzurri che per circa mezz’ora sono apparsi piuttosto spaesati. La squadra di Guardiola ne ha approfittato per salire in cattedra: prima Sterling e Gabriel Jesus hanno siglato due gol a distanza ravvicinata e poi De Bruyne ha colpito una traversa.

L’occasione più ghiotta dei primi 45′ per gli azzurri arriva dal dischetto, ma Mertens ha sbagliato il rigore concesso al Napoli al 38esimo. Il secondo tempo non inizia nel migliore dei modi per la squadra di Sarri che si vede costretta a rinunciare ad Insigne, uscito dal campo per infortunio, ma il Napoli ha iniziato a giocare da Napoli, superati i timori reverenziali. Il gol che accorcia le distanze giunge al 72esimo su rigore: Diawara dal dischetto non fallisce. Il Napoli ha giocato gli ultimi 20 minuti a viso aperto, come aveva chiesto il suo allenatore, ma senza riuscire a pareggiare, mentre Reinaha impedito al Manchester City di segnare ancora.
Il Napoli è stato scavalcato nella classifica del girone dallo Shakhtar Donetsk che ha battuto il Feyenoord, ed è fuori dalle prime due posizioni che permettono l’accesso agli ottavi. La prossima partita si disputerà il primo novembre, quando il San Paolo accoglierà la partita di ritorno del match giocato stasera: Napoli – Manchester City.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)