Il nuovo modo di leggere Napoli

“Field of Light Uluru”, l’installazione luminosa del celebre artista Bruce Munro, splenderà fino al 2020

di / 0 Commenti / 110 Visite / 10 gennaio, 2018

176e1c25-2dde-4b85-ba8e-8e6386d83e47Forte del grande successo di visitatori, Field of Light Uluru, l’installazione luminosa dell’artista di fama internazionale Bruce Munro, sarà visibile fino al 31 dicembre 2020. Inaugurata il 1° aprile 2016 ad Ayers Rock Resort, il complesso alberghiero situato nel parco nazionale di Uluru/Kata Tjuta nel Northern Territory, questa straordinaria opera d’arte ha superato ogni aspettativa dimostrando di essere una delle principali attrattive della destinazione.

“L’estensione di Field of Light fino al 31 dicembre 2020 consentirà a un numero sempre maggiore di ospiti di godere di questa straordinaria esperienza” ha commentato Ray Stone, Executive General Manager Sales, Marketing e Distribution di Voyagesla società che gestisce l’Ayers Rock Resort, che prosegue “Dalla sua inaugurazione, oltre 200.000 ospiti si sono emozionati di fronte a Field of Light. Questa ulteriore estensione offrirà ai visitatori l’opportunità di immergersi non solo nella spiritualità naturale del luogo, ma anche di vivere un’esperienza unica.”

Field of Light, che nella lingua aborigena locale Pitjantjatjara è chiamata Tili Wiru Tjuta Nyakutjaku – “guardando tante belle luci” – può essere considerata come la più grande opera di Munro realizzata fino ad oggi: 50.000 steli sottili coronati con sfere di vetro smerigliato radiante che si estendono su una superficie delle dimensioni di nove campi da calcio. Si tratta anche del primo lavoro dell’artista alimentato interamente da energia solare. Le sfere colorate, collegate con fibra ottica illuminata, fioriscono non appena il buio scende su Uluru. Dei sentieri guidano i visitatori verso l’installazione, che prende magicamente vita sotto il cielo stellato.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)