Il nuovo modo di leggere Napoli

Mercoledì 29 agosto al “Villammare Film Festival”: Serena Autieri con “La Sciantosa in concerto”

di / 0 Commenti / 231 Visite / 29 agosto, 2018

30062018_serena-autieri_03 Mercoledì 29 agosto, ospite del Villammare Film Festival, Serena Autieri che porterà in scena “La Sciantosa in concerto”, uno spettacolo musicale scritto da Vincenzo Incenzo, ed interpretato dall’instancabile Autieri, la quale canta, balla, racconta la storia di Elvira Donnarumma, detta “‘A Capinera napulitana“, regina acclamata e amata dei cafè chantant d’inizio 900.

“Da campana, sono doppiamente orgogliosa di essere ospite al Villammare Film Festival. Oltre ad essere felice di esibirmi in questa cornice meravigliosa, credo molto nella  valorizzazione del territorio attraverso il Cinema e nella promozione dei nuovi talenti”, dice l’Autieri.

Tra gli ospiti della serata, inoltre, il regista Ciro Formisano (vincitore del Globo d’Oro e in Nomination ai I Nastri D’argento con “l’esodo”) che presenterà in anteprima nazionale “Bene o Male“, un corto che parla della lotta eterna tra il bene il male personificati in un uomo e una donna che giocano i destini del mondo sui tablet e che dice: “Prima del Globo D’Oro e dei Nastri D’Argento per il mio primo film “L’Esodo” ci sono stati ben 6 premi al Villammare film festival, quindi per me sarà per sempre un festival speciale a cui partecipare”.

Nella stessa serata, come avviene di solito alla vigilia della finale, spazio alle colonne sonore con uno spettacolo un po’ diverso dal solito.

Grande chiusura poi il 30 agosto quando calcheranno il palco del Festival, Milena MiconiAnna Falchi ed Enrico Lo Verso, le cui intense interpretazioni sono rimaste nella storia del cinema. Nella stessa serata anche il giovane Roberto Calabrese e l’artista Alessandra Nicita (che eseguirà in anteprima alcuni brani della colonna sonora del film “Credo in un solo padre“) e Manuela Zero. Non mancheranno i dopo cinema gastronomici tutte le sere con U ParlatorioDa Zero e la Gelateria Da Mimì e due giurie pronte a scegliere i vincitori finali. Un’edizione scoppiettante come i fuochi d’artificio che ne suggellano ogni anno l’arrivederci alla prossima edizione.

Villammare Film Festival, da quest’anno, è diventato Plastic Free, perché è impegnato nell’utilizzo di materiale riciclabile con il sostegno di Legambiente, infatti, presenterà in concorso i corti sulle tematiche ambientali.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)