Il nuovo modo di leggere Napoli

A San Sebastiano al Vesuvio la II edizione della staffetta ONU Unicef intitolata a Luigi Bellocchio

di / 0 Commenti / 121 Visite / 15 novembre, 2018

46245128_752961478373868_4109584206718304256_nHa fatto tappa a San Sebastiano al Vesuvio la II edizione della staffetta ONU UNICEF che quest’anno è stata intitolata a Luigi Bellocchio, compianto ex assessore all’Infanzia e al Gioco per il Comune di San Giorgio a Cremano e volontario Unicef.
Alle 9:30 la carovana bianco-celeste dei diritti dei bambini e degli adolescenti è partita da piazza della Repubblica, dove si sono radunati una delegazione del circolo didattico ‘Raffaele Arfè’ di Somma Vesuviana e del Circolo Didattico di San Sebastiano (plesso Pertini) ed ha raggiunto la vicina scuola media ‘Gaetano Salvemini’ diretta da Maria Carmela Iozzia. Sulla scala d’ingresso i piccoli, accompagnati dalle istituzioni cittadine e dei vicini comuni di Cercola e Massa di Somma, hanno assistito alla partecipata esibizione del coro della scuola per poi dirigersi presso l’auditorium del liceo Di Giacomo dove si sono concentrate le attività incentrate sul tema dei diritti, della libertà, dell’accesso allo studio e della pace.
“Mettere in rete questi vari soggetti per accogliere la staffetta Onu Unicef – ha spiegato l’assessore alla Pubblica Istruzione, Politiche Giovanili e per l’Infanzia.Assia Filosa – significa rendere il territorio una comunità parlante che cammina in nome dei bambini e degli adolescenti cui dedica tempo ed attenzione, in linea con i principi fondamentali della Convenzione Internazionale dell’Onu del 1989”.
“Siamo stati davvero onorati di ospitare la staffetta ONU” – dichiara il sindaco di San Sebastiano al Vesuvio, Salvatore Sannino – che ci permette di ribadire l’attenzione quotidiana che rivolgiamo ai nostri bambini nell’azione amministrativa”.
L’edizione 2018 del tour / staffetta si collega, inoltre, all’iniziativa internazionale “La terra: la nostra piazza per giocare” in cui i bambini si fanno portavoce di un messaggio di condivisione ludica attraverso giochi cooperativi che coinvolgano gli adulti – si legge in una nota dell’Ufficio Scolastico Regionale a firma del Direttore, Luisa Franzese.
Partito il 29 ottobre dalla Reggia di Caserta. Il tour staffetta Unicef si concluderà il 20 novembre a San Giorgio a Cremano, in occasione delle celebrazioni per il XXIX anniversario della Convenzione Onu per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
L’ottava tappa è in programma venerdì 16 novembre quando la stele, il testimonial dell’Unicef, partirà dalla sede di Volla del liceo ‘Di Giacomo’ per approdare all’istituto ‘Archimede’ di Ponticelli verso il momento conclusivo dell’ iniziativa: la Giornata Universale dell’Infanzia.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)