Il nuovo modo di leggere Napoli

Grande gesto di solidarietà di Errico Porzio: ricompra la bici a 55enne vittima di furto

di / 0 Commenti / 209 Visite / 28 marzo, 2019

untitled Il celebre pizzaiolo di Soccavo Errico Porzio continua a far parlare di sé. Stavolta, il “pizzaiolo social”, così ribattezzato per il forte seguito che le sue pizze si rivelano puntualmente capaci di riscuotere sul web, non è finito sotto i riflettori per le sue pizze, ma per un gesto di inconsueta generosità di cui si è reso autore.

Tutto ha avuto inizio due giorni fa, quando, al termine dell’ennesima giornata di lavoro trascorsa a sfornare centinaia di pizze, un post pubblicato su facebook ha attirato l’attenzione di Porzio.

Si trattava di un appello lanciato sul gruppo “Pianura e dintorni” dalla nipote di Nunzia, una 55enne residente nel quartiere, in cui si denunciava il furto della bicicletta con la quale la donna era solita spostarsi. Oltre al dispiacere derivante dalla perdita di quella bicicletta con la quale intercorreva un forte legame affettivo, perché portava il nome della defunta sorella, la 55enne si è vista costretta a misurarsi con una criticità oggettiva: quello era l’unico mezzo di locomozione di cui disponeva. La 55enne, priva di patente, se ne serviva per spostarsi di casa in casa per svolgere il suo lavoro di collaboratrice domestica.

Una difficoltà dinanzi alla quale il pizzaiolo di Soccavo non ha saputo restare impassibile: Porzio ha subito inviato un messaggio agli amministratori del gruppo in cui scriveva che se fossero riusciti a metterlo in contatto con la signora Nunzia, avrebbe provveduto personalmente a comprargli una bicicletta nuova.  

Tanto è bastato per fare in modo che, stamane, giovedì 28 marzo, Errico Porzio incontrasse la signora Nunzia per consegnargli la bicicletta che aveva comprato e riparare al disagio che gli era stato arrecato da qualche balordo.

Il pizzaiolo di Soccavo che di recente ha aperto un nuovo locale proprio accanto alla sede storica della sua pizzeria, nel quartiere in cui è nato e cresciuto, e un altro locale take-away al Vomero, non è nuovo a questo genere di slanci di solidarietà.

Da sempre impegnato in numerose iniziative benefiche e solidali, volte a tendere una mano ai “cosiddetti ultimi”, Porzio ogni lunedì sera rifornisce di circa 40 pizze fritte l’associazione no profit “Angeli di strada di Villanova” che provvede a distribuirle ai clochard napoletani.

Anche in questa circostanza, Porzio ha dato ampia riprova della sua indole di pizzaiolo di talento con un nobile cuore d’oro.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)