Il nuovo modo di leggere Napoli

Come fare una donazione benefica in sicurezza

di / 0 Commenti / 41 Visite / 22 aprile, 2019

Per dare il proprio contributo per il raggiungimento di una migliore qualità di vita della società si può scegliere di fare una donazione benefica. Non tutti abbiamo la possibilità di scendere in campo in prima persona, ma ciascuno di noi può contribuire economicamente, aiutando a raccogliere i fondi di cui le associazioni impegnate nel sociale hanno bisogno per continuare a fare del loro meglio.
Sono diversi i metodi che si possono impiegare per effettuare una donazione. Uno dei più semplici è sicuramente quello basato sull’operazione online, che alcuni però considerano poco sicuro, perché temono che il denaro donato non arrivi davvero a destinazione e che non venga usato per la causa scelta dal donatore. Per farlo, basta scegliere un sito donazioni online sicuro e controllare la struttura del portale e le dovute autorizzazioni prima di procedere.
Bisogna avere essenzialmente le stesse accortezze di quando si decide di fare un acquisto su Internet. E’ utile, ad esempio, controllare il sito web – il dominio è quello ufficiale, o si tratta di un sito truffa? – verificare i progetti in corso dichiarati dall’associazione e fare anche una rapida verifica delle informazioni legali che sono fornite sul portale stesso. Questo controllo potrebbe sembrare difficile, in realtà basta qualche minuto per essere certi di non incorrere in fregature e di non consegnare il proprio denaro a chi non lo merita.

Donare in sicurezza è davvero possibile?
Chi naviga in rete da qualche anno sa bene che Internet può nascondere numerose insidie. Le truffe sono all’ordine del giorno ed il rischio è quello di intimorire gli utenti, che potrebbero diventare sempre meno propensi a maneggiare denaro in rete, con riduzione del numero di acquisti.
E’ utile precisare fin da subito che è possibile fare delle donazioni in sicurezza. Le onlus si sono impegnate per offrire a tutti i donatori una procedura semplice, veloce e sicura per consentire loro di dare un contributo economico.
La procedura è sicura sia per chi sceglie di fare una “una tantum”, ad esempio a seguito di catastrofi umanitarie o di particolari progetti avviati dalle organizzazioni senza scopo di lucro, impegnandosi a contribuire con regolarità.

Come accertarsi che la donazione sia sicura?

Prima di inviare il denaro, consigliamo di effettuare alcuni controlli preliminari, grazie ai quali sarà possibile accertarsi che l’organizzazione sia affidabile. Ricordiamo infatti che ogni ente che dichiara di essere una associazione senza scopo di lucro deve necessariamente comparire nella lista delle onlus approvate, dunque basta controllare che il nome compaia nella lista per avere la prima sicurezza.
E’ utile anche fare una rapida ricerca in rete con il nome dell’associazione, così da leggere eventuali recensioni di coloro che hanno già effettuato delle donazioni. Questa ricerca richiede al massimo qualche minuto, ma aiuta a farsi un’idea più precisa sulla onlus ed anche a capire se la donazione potrà essere effettuata o meno in totale sicurezza.

immagine

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)