Il nuovo modo di leggere Napoli

1 Maggio: apertura straordinaria a Capodimonte con le mostre Caravaggio, Fabre e Depositi

di / 0 Commenti / 309 Visite / 30 aprile, 2019

jan-fabre_oro-rosso_museo-e-real-bosco-di-capodimonte_6930 Per il 1 Maggio 2019 apertura straordinaria del Museo di Capodimonte con le mostre Caravaggio, Fabre e Depositi (nonostante il mercoledì, tradizionale giorno di chiusura settimanale).

Record di ingressi ancora per la mostra Caravaggio Napoli, a cura di Sylvain Bellenger e Maria Cristina Terzaghi, al Museo e Real Bosco di Capodimonte (sala Causa), aperta 7 gg su 7 (compresi tutti i mercoledì) fino al 14 luglio 2019. Una vera e propria “Caravaggio-mania” che coinvolge anche il Pio Monte della Misericordia, seconda sede espositiva con il capolavoro Sette opere di Misericordia. I visitatori di una delle sue sedi possono accedere all’altra usufruendo di un biglietto ridotto. Per i collegamenti sono disponibili 4 navette: 3 gratuite (due offerte dal Comune di Napoli e una dal Mibac) e il tradizionale Shuttle Capodimonte a pagamento che però dà diritto a 1 euro di sconto sul biglitto integrato mostra+museo. Per info e orari consultare il sito web al seguente link: http://www.museocapodimonte.beniculturali.it/indirizzo/

Molto apprezzate anche le altre due mostre in corso a Capodimonte: Jan Fabre. Oro Rosso. Sculture d’oro e corallo, disegni di sangue e Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere, entrambe al secondo piano del museo e visitabili con 1 euro in più rispetto al biglietto di Caravaggio (15 euro mostra+museo, 14 euro solo mostra).

Ecco tutti gli appuntamenti in dettaglio:

Caravaggio Napoli

fino al 14 luglio 2019

Sala Causa (piano terra) aperta tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30 (compreso il mercoledì)

la biglietteria chiude alle 18.30

Promossa dal Museo e Real Bosco di Capodimonte e dal Pio Monte della Misericordia, con la produzione e organizzazione della casa editrice Electa, la mostra Caravaggio Napoli, curata da Maria Cristina Terzaghi e Sylvain Bellenger (fino al 14 luglio 2019), la mostra approfondisce il periodo napoletano di Caravaggio e l’eredità lasciata nella città partenopea. Con un rigoroso approccio scientifico, mette a confronto 6 opere di Caravaggio, provenienti da istituzioni italiane e internazionali, e 22 quadri di artisti che ne registrano immediatamente la novità venendone travolti, con soggetti ricorrenti nei dipinti del Maestro.

Al fine di poter garantire a tutti le migliori condizioni di visita è consigliabile la prenotazione.
Prenotazioni e acquisti online: www.coopculture.it dall’Italia: 848 800 288 dall’estero e da cellulare: + 39 06 399 67 050

Biglietti: intero 15 euro (mostra + museo) ridotto 14 euro (mostra + museo)

intero 14 euro (solo mostra) ridotto 11 euro (solo mostra)

Il biglietto della mostra dà diritto ad un ingresso ridotto al Pio Monte della Misericordia e viceversa.
Disponibili navette gratuite tra Capodimonte e Pio Monte della Misericordia messe a disposizione dal Comune di Napoli e dal Mibac.

#Caravaggionapoli
#CapodimonteconCaravaggio

Jan Fabre Oro Rosso. Sculture d’oro e corallo, disegni di sangue

fino al 15 settembre 2019

L’artista belga di fama mondiale Jan Fabre torna a Napoli con un nuovo progetto che coinvolge quattro luoghi di grande prestigio: il Museo e Real Bosco di Capodimonte, la chiesa del Pio Monte della Misericordia, il Museo Madre e la galleria Studio Trisorio. La mostra, dal titolo Oro Rosso. Sculture d’oro e corallo, disegni di sangue, curata da Stefano Causa insieme a Blandine Gwizdala, espone al secondo piano del Museo, sculture in oro e disegni di sangue creati dall’artista dagli anni Settanta ad oggi, oltre a una serie inedita e sorprendente di sculture in corallo rosso, realizzata appositamente per Capodimonte.

Secondo piano del Museo (9.30-17.00)

Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere

fino al 15 maggio 2019

In esposizione 1220 opere (tra dipinti, sculture e oggetti selezionati dai 5 depositi del museo di Capodimonte (Palazzotto, Deposito 131, Deposito 85, Farnesiano e GDS -Gabinetto dei Disegni e delle Stampe), circa il 20% per cento del totale delle opere in essi contenute.

Secondo piano del Museo (9.30-17.00), mostra compresa nel percorso museale

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)