Il nuovo modo di leggere Napoli

Domenica 26 maggio, al ristorante “Zest” di Caiazzo: “una cena da Masterchef”

di / 0 Commenti / 533 Visite / 22 maggio, 2019

60060423_412344932694501_4945335132568420352_n A settembre del 2017, a Caiazzo, nel cuore dell’entroterra casertano, è nato Zest, un ristorante dai tratti giovani e non banali, il cui nome è ispirato al termine francese zeste, ovvero la buccia di agrumi che si aggiunge ad un piatto per esaltarne il gusto, conferendogli quel tocco di carattere necessario a stupire. 

Un nome tutt’altro che casuale, ricercato e voluto per rendere chiara l’ambizione dei due intraprendenti proprietari, Michele Falcone e Nicola De Matteo, rispettivamente nipote e zio: conferire un gusto nuovo ed inebriante alle serate dei loro clienti.

Un locale, una location, una cucina che non smettono mai di stupire.

Domenica 26 Maggio, infatti, a partire dalle ore 20:00, Zest propone “una cena da Masterchef” preparata a quattro mani dalla cuoca del locale Amelia Falco in collaborazione con la bravissima Kateryna Gryniukh seconda classificata a Masterchef 7.
Una cena che promette e premette la degustazione di portate uniche, alla quale è vietato mancare!

Un progetto gastronomico ed imprenditoriale che ha dato forma ad una realtà unica nel Sud Italia, dove gustare le carni più pregiate, che il cliente potrà cuocere direttamente al tavolo, grazie ad un sistema di griglie integrate con aspirazione dal basso.

Un menù ricco e variegato che abbraccia tutti i gusti e che stuzzica il palato, proponendo portate succulente ed irresistibili, come le polpette gourmet per soddisfare i più golosi, ma anche coloro che hanno voglia di riscoprire ricette tradizionali ripensate in versione sferica.

Una grande varietà di taglieri di salumi e formaggi preparati a vista, tante pietanze da accompagnamento, dolci preparati al momento dagli chef di casa Zest, un’invidiabile selezione di vini, birre e distillati scelti e proposti da un esperto sommelier: tutto in un locale che già sulla carta dimostra di non essere un “semplice ristorante”.

Zest interpreterà l’orgoglio delle eccellenze territoriali e al contempo la voglia di scoperta di quello che è altro, sconosciuto, nuovo. Una fusion tra la tradizione, personificata dai sapori tipici campani, e l’innovazione, ricercata attraverso la proposta di abbinamenti, consistenze e suggestioni gustative sempre nuove, mai banali e puntualmente azzeccate.

Un’anima identitaria corposa e saporita, quella di “Zest“, alla cui realizzazione ha contribuito anche la Chef Amelia Falco, finalista della quarta edizione di Masterchef Italia, presente ai fornelli fin dal primo momento, dando un contributo fondamentale alla formulazione dell’offerta gastronomica, dalla selezione delle materie prime alla creazione dei piatti.

Zest punta all’eccellenza anche oltre la tavola. Così come confermano lo stile d’arredo e la terrazza panoramica dalla quale ammirare il meraviglioso borgo di Caiazzo da una prospettiva del tutto nuova.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)