Il nuovo modo di leggere Napoli

Al via nuovi corsi e masterclass di “In Cibum” per formare i cuochi del domani

di / 0 Commenti / 94 Visite / 3 ottobre, 2019

Si è aperto oggi, giovedì 3 ottobre, il secondo anno accademico di In Cibum, la Scuola di Alta Formazione Gastronomica del Mezzogiorno d’Italia, lanciata a marzo da FMTS Group, leader nella formazione e ricerca del personale in Italia. La scuola, che punta a far crescere la professionalità di giovani cuochi eccellenti grazie ad approfondimenti teorici, pratici e a tanto lavoro tra i fornelli, ha, ad oggi, già formato 20 tra chef, pasticceri e pizzaioli, sotto la guida Enzo Vizzari, Direttore scientifico e Cristian Torsiello, Coordinatore didattico.

 

E proprio oggi, di fronte a 30 nuovi studenti, si è tenuta una cerimonia molto suggestiva sul tema “Storia e sulla cultura della cucina italiana” che ha visto come protagonisti Enzo e Paolo Vizzari.  Un momento molto sentito che ha anche suggellato il successo di questo ambizioso progetto che è riuscito a far convergere gli attori del mondo della gastronomia e del settore agroalimentare in un unico contesto, sintesi di esperienze e opportunità per acquisire non solo abilità e competenze, ma per sviluppare anche crescita culturale e professionale. Più percorsi formativi che hanno infatti permesso di creare un canale d’accesso privilegiato al mondo del lavoro mettendo in contatto gli allievi con i grandi Maestri della cucina italiana e internazionale. L’Osteria Arbustico, Ristorante Perbellini, Kresios, Da Caino, Alfonso Pepe, Dolciarte di Carmen Vecchione e It di Gennaro Esposito sono solo alcuni dei ristoranti, chef o maestri pasticceri che hanno accolto in stage gli studenti in uscita dalle prime edizioni.

Image

Al via proprio oggi la seconda edizione di Chef IN Formazione uno dei 4 corsi professionalizzanti che compongono l’offerta formativa professionalizzante del 2019-2020. Un percorso che punta a far crescere la professionalità di giovani cuochi eccellenti grazie ad approfondimenti teorici, pratici e a tanto lavoro tra i fornelli, affiancati da importanti chef per aiutarli ad inserirsi nel mondo lavorativo come commis de cuisine o demi-chef de partie all’interno di brigate strutturate e semi-strutturate specializzate nella cucina tradizionale, rivisitata e gourmet. Il 7 ottobre sarà volta di IN Pizzeria, che fornisce le basi dell’arte recentemente inserita nel patrimonio immateriale dell’Unesco consentendo ai partecipanti di inserirsi all’interno di brigate di pizzeria come conditore, aiuto pizzaiolo o secondo pizzaiolo all’interno di strutture gourmet e tradizionali sotto la guida di maestri del settore tra cui Gabriele Bonci, Renato Bosco, Francesco e Salvatore Salvo e molti altri. Il 9 ottobre partirà invece IN Pasticceria che nella faculty annovera i migliori Maestri pasticceri e trasferisce ai partecipanti le competenze base per la preparazione di dolci e gelati, favorendo l’inserimento, come commis de patisserie, in laboratori di pasticceria artigianali ed all’interno di brigate semi-strutturate e strutturate, anche gourmet e stellate. Infine il 21 ottobre la partenza di Chef IN Evoluzione, il percorso formativo riservato a cuochi professionisti che aspirano a diventare protagonisti della cucina stellata internazionale.

Image

Sempre oggi si è dato il via, con le lectio di Enzo e Paolo Vizzari, al secondo ciclo di Masterclass, corsi intensivi rivolti a professionisti del settore interessati all’aggiornamento e all’approfondimento professionale, che intendono migliorare le proprie competenze, apprendendo dai migliori docenti del panorama ristorativo italiano e internazionale. Tra questi figurano docenti come: Renato Bosco che terrà una lezione su “Il Signor Lievito e la pizza contemporanea“, Gennaro Esposito che racconterà i “Primi piatti di mare“, o Moreno Cedroni con una lezione su “Pesce, molluschi e crostacei senza confini“. E poi ancora Gabriele Bonci che parlerà de “La pizza romana in teglia” o Corrado Assenza che alla classe parlerà di “Pasticceria d’autore“.

 

Siamo molto orgogliosi di partire con queste seconde edizioni dei nostri corsi e di lanciare un programma di Masterclass molto ricco e interessante. Abbiamo avviato un progetto ambizioso in un settore in continuo sviluppo come quello dell’eno-gastronomia e siamo felici di aver aiutato i nostri primi diplomati ad entrare in contatto con Chef e Pasticceri che hanno fatto la storia della cucina del Bel Paese. In Cibum si sta dimostrando una scuola unica nel Sud Italia, per grandezza, attrezzature e finalità.” – ha dichiarato Giuseppe Melara, Presidente e AD FMTS Group – “Un successo che è anche merito dell’esperienza decennale che abbiamo maturato con il nostro Gruppo FMTS sempre attivo nella formazione e nell’inserimento nel mondo del lavoro. Siamo sempre più convinti dell’importanza di investire nello sviluppo di competenze che portano a creare lavoro. Con questo progetto vogliamo attirare talenti nel sud Italia, formandoli con l’obiettivo di creare ambasciatori che possano rappresentare il meglio del Made in Italy in Italia e all’estero. Siamo felici di iniziare nuovamente oggi con nuovi ragazzi a cui vogliamo offrire un’esperienza totalizzante ed esclusiva come quella vissuta dai 20 studenti appena diplomati“.

Image

I corsi si terranno nella struttura di nuova costruzione inaugurata il 29 aprile alla presenza di Vincenzo Boccia, Presidente di Confindustria, Giuseppe Melara, Presidente e Amministratore Delegato di Fmts Group, Giuseppe Lanzara, Sindaco del Comune di Pontecagnano Faiano (Sa) e Bruno Scuotto, Presidente di Fondimpresa. Nei 4.000 metri quadrati sono stati allestiti un laboratorio di cucina con 20 postazioni singole; un laboratorio di pasticceria e gelateria con 15 postazioni singole e una cucina suddivisa in partite dedicata ad esercitazioni in brigata e masterclass; un ristorante didattico; un laboratorio di pizzeria dotato di tre forni e banchi di lavoro; un auditorium dedicato agli eventi speciali ed un’area bar. E poi ancora aule formative, numerosi spazi di condivisione e un’area relax e una radio – Radio Fmts – un house organ che racconterà le attività realizzate rendendo protagonisti studenti e addetti ai lavori.

 

Partner dell’iniziativa sono Monograno Felicetti, illy, Petra Molino Quaglia, Così Com’è, Electrolux.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)