Il nuovo modo di leggere Napoli

La sfida di Marco Valentini, neoprefetto di Napoli: “capovolgere la narrazione della città”

di / 0 Commenti / 78 Visite / 29 gennaio, 2020

 “Capovolgere la narrazione di Napoli che normalmente viene fatta a livello di comunicazione cioè basata sulle cose negative che avvengono in questa città. Ma c’è un’altra realtà che esprime forti valori civici e penso che bisogna partire da questo”, a dichiararlo è il neoprefetto di Napoli, Marco Valentini nel corso di un incontro con la stampa.

Bisogna partire da “tutti coloro che a vario titolo – ha aggiunto Valentini – e potrei fare un lunghissimo elenco, e che nei vari campi, si muovono per migliorare le condizioni di vita, di immagine di questa città” senza però, ha spiegato ancora “voltare lo sguardo verso le cose negative che esistono e che non possiamo trascurare. Ma qui faremo il nostro lavoro con il massimo della capacità, con il massimo del rigore per portare avanti tutte quelle istanze giuste che vogliono che si viva una realtà dove la criminalità non sia il problema principale ma contenuto, controllato ma anche represso”.

Classe 1956, il nuovo prefetto di Napoli è direttore dell’ufficio affari legislativi e relazioni parlamentari del Viminale. Valentini ha già ricoperto l’incarico di prefetto a Lecco e a Grosseto.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)