Il nuovo modo di leggere Napoli

Spacciatori e contrabbandieri nel mirino delle forze dell’ordine: arrestate tre persone a Napoli

di / 0 Commenti / 87 Visite / 18 aprile, 2020

93949316_667828657123846_9026714868874477568_n Durante la mattinata di venerdì 17 aprile, gli agenti del commissariato di Secondigliano hanno intimato l’alt ad un giovane a bordo di uno scooter che procedeva ad alta velocità in corso Secondigliano e trasportava sulla pedana del mezzo una scatola di grosse dimensioni. Il conducente, alla loro vista, si è dato alla fuga accelerando la marcia fino a quando, dopo un inseguimento, è stato bloccato in via Casanova dalla volante del commissariato San Carlo Arena che ha rinvenuto, nella scatola e nello zaino che aveva al seguito, 90 stecche di sigarette del peso complessivo di 18 kg.
Un 26enne napoletano con precedenti di polizia è stato arrestato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri, ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale e sanzionato per violazione della normativa finalizzata a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid19 nonché per guida senza patente poiché mai conseguita; lo scooter, inoltre , è stato sottoposto a sequestro perché privo di copertura assicurativa e di documenti di circolazione.

sequestro-droga-e-pistola-scampiaI Carabinieri della Stazione Napoli Quartiere 167 hanno denunciato per evasione e spaccio di droga E. D.M. , 29enne del posto , già sottoposto agli arresti domiciliari. Per quest’ ultimo reato è stato denunciato anche O.V., 21enne anch’egli del posto e noto alle forze dell’ordine. Sorpresi in un palazzo del rione “case gialle “ di Scampia,  i due avevano appena ceduto una dose di eroina  ad un “cliente” poi segnalato alla Prefettura.
Gli stessi militari, durante una perquisizione nel vano scale dello stabile, hanno rinvenuto nella torretta del vano ascensore una pistola marca Baikal, calibro 22 con 6 colpi nel caricatore, risultata provento di furto consumato a Nocera nell’ anno 2015, 4 proiettili dello stesso calibro, 12 dosi di eroina e 1 telefono cellulare.

L’arma – sequestrata a carico di ignoti –  sarà sottoposta ad accertamenti balistici per verificare se sia stata utilizzata in fatti di sangue o intimidazione.

hashish-e-rivotril-18-04-2020I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Stella hanno denunciato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio un 24enne di origini maliane già noto alle forze dell’Ordine.

Il giovane è stato sorpreso in Via Venezia e il suo atteggiamento sospetto ha incuriosito i militari. Perquisito, è stato trovato in possesso di 17 stecchette di hashish per complessivi 7,4 grammi, 12 compresse di Rivotril e 30 euro in contante ritenuto provento illecito. La droga era nascosta in un pacchetto di tabacco, occultato nel giaccone del 24enne.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)