Il nuovo modo di leggere Napoli
video

VIDEO-L’associazione “Annalisa Durante” dona mascherine e annuncia un’iniziativa per il “Maggio dei Monumenti”

by / 0 Comments / 131 View / 28 maggio, 2020

whatsapp-image-2020-05-28-at-12-22-11 Si è svolta ieri a Forcella la cerimonia di consegna delle mascherine che gli “Angeli del Cittadino” del Corpo Europeo di Solidarietà, guidati dall’Associazione Annalisa Durante, hanno donato agli abitanti e ai commercianti del quartiere per promuovere il rispetto delle regole e contribuire a sostenere la ripresa delle attività commerciali.
L’iniziativa è stata resa possibile grazie al sostegno dell’Agenzia Nazionale dei Giovani, che promuove interventi di solidarietà messi in campo dai giovani. Nella fattispecie, le mascherine, in puro cotone batista made in Italy, sono state realizzate da un’azienda molisana (la Start Evolution srl), nel rispetto dei Decreti ministeriali vigenti, con filtri non cuciti e facilmente posizionabili all’interno delle stesse e ricambiabili, che consentono il pratico lavaggio e riuso della mascherina.
In sostanza, se un cliente entra in un negozio senza indossare una mascherina perché sprovvisto, l’esercente la potrà fornire all’ingresso insieme ad un filtro. All’uscita il cliente depositerà il filtro nel portarifiuti per il successivo smaltimento ecocompatibile, mentre la mascherina sarà sottoposta al lavaggio da parte dell’esercente per il conseguente rimpiego.
Ogni mascherina è stata consegnata imbustata, insieme a 40 filtri monouso.

“L’iniziativa si è resa opportuna e necessaria – ha dichiarato Giuseppe Perna, presidente dell’Associazione Annalisa Durante – in quanto molte consegne delle mascherine donate dalla Regione Campania, non sono andate a buon fine. Tanti sono stati infatti gli episodi di manomissione delle cassette postali e furti di mascherine registratisi nel quartiere e nelle zone limitrofe. Inoltre, è in aumento il numero dei cittadini che circolano senza mascherine e che tentano di entrare nei negozi anche senza indossarle. Per questo, oltre a segnalare alla Regione l’accaduto e ad accompagnare il percorso delle consegne delle mascherine ai bambini, si è ritenuto di contribuire con il progetto ” Angeli del Cittadino” per offrire delle mascherine gratuite, quale servizio educativo e di sostegno materiale alla cittadinanza, affinché questa Fase 2 che non ci sfugga di mano “.

Oggi si riapre dopo due mesi e mezzo anche lo Spazio Comunale Piazza Forcella e la Biblioteca intitolata ad Annalisa potrà riprendere l’attività in presenza, nel rispetto delle regole. Un’attività che l’associazione Durante non ha comunque mai sospeso, proseguendo il bookcrossing, la formazione a distanza e inventandosi una Biblioteca di Quartiere on line. Con un sito ad hoc e la prosecuzione del “Baby reading” via Skype.

Ma l’impegno per Forcella non finisce qui.
Domani 29 maggio, alle ore 20, verrà trasmessa in prima visione sulla pagina Facebook dell’assessorato alla cultura e al turismo del Comune di Napoli, la performance artistica ” Restauratio Neapolis 20/20. La Favola di Ercole e la Visione contro le Catastrofi “, con gli interventi di Veronica Mazza, Vittorio del Tufo, Carlo Faiello, Fiorenza Calogero, Tullia Matania, I Damadakà e tanti altri artisti, per la regia di Elviro Langella. Un percorso tra le memorie del passato e l’azione del presente, promosso dall’Associazione di Forcella, per proseguire una rigenerazione iniziata nel nome di Annalisa e condivisa con giovani di tutta Italia. Un bel modo per celebrare il pensiero del filosofo visionario Giordano Bruno a cui è dedicata questa edizione del Maggio dei Monumenti.
Sarà un momento straordinario che ci spiegherà le origini solari della città, ci farà immaginare la bellezza dell’antica regione Ercolense e ci svelerà i segreti di una possibile rinascita.
Non manchiamo di vedere questo appuntamento e di essere attivi con i nostri commenti sui social.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)