Il nuovo modo di leggere Napoli

E’ il napoletano Ciro Priello il vincitore del programma “Lol – Chi ride è fuori”

di / 0 Commenti / 296 Visite / 11 aprile, 2021

lol-chi-ride-e-fuori-poster-scaledUno solo dei 10 comici in gara durante le riprese del nuovo game show LOL – Chi ride è fuori, fortunato programma della piattaforma streaming di Amazon Prime, che ha avuto un successo incredibile, mandando letteralmente in estasi il popolo del web.

Il tv show, adattamento italiano di un format giapponese, prevede che 10 comici molto famosi a livello nazionale rimangano intrappolati per 6 ore all’interno di un teatro senza ridere. Come dice il titolo stesso, al primo cenno di risata, anche se celata da una smorfia o dall’uso di oggetti, il concorrente viene prima ammonito e poi espulso dal game show.

La prima edizione di LOL, condotta da Fedez e Mara Maionchi, ha visto come protagonisti Elio (al secolo Stefano Belisari, frontman della band Elio e le storie tese), Katia Follesa, Gianluca Fru (del collettivo The Jackal), Michela Giraud, Caterina Guzzanti, Lillo (del duo comico Lillo e Greg), Frank Matano, Angelo Pintus, Ciro Priello (altro membro dei The Jackal) e Luca Ravenna.

L’incontro tra la vecchia e la nuova scuola di comici ha fatto impazzire milioni di italiani, incollati davanti ai monitor per seguire lo show, distribuito su Amazon Prime per la prima volta in due date diverse, con le prime quattro puntate il 1° aprile e le ultime due l’8 aprile. Tra le scommesse sul potenziale podio e le tante parodie che si sono alternate sul web, in tanti hanno consacrato il successo del game show che ha registrato un esordio decisamente positivo.

A vincere la prima edizione di LOL è stato Ciro Piriello, mattatore del gruppo dei The Jackal, attivo dal 2005 nel campo della produzione video, che ha raggiunto la fama grazie a YouTube per poi approdare in pianta stabile nel mondo dello spettacolo. Un successo consacrato anche da un film e da un libro, oltre che da un serie inedita che prossimamente andrà in onda su Netflix.

Il montepremi di ben 100 mila euro non è stato però intascato dall’attore napoletano. Il regolamento del programma di Amazon Prime prevede infatti che il vincitore, essendo già famoso, devolva la vincita a un ente di beneficenza. Ciro Piriello ha scelto l’associazione ActionAid, impegnata nella lotta alla povertà a livello internazionale e con cui i The Jackal collaborano da anni.

L’attore ha dichiarato di aver avuto modo di vedere il lavoro che ActionAid porta avanti in Africa. “Porto nel cuore i visi e gli occhi di quei bambini, entusiasti di qualsiasi cosa”, ha dichiarato all’Ansa dopo aver vinto LOL.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)