Il nuovo modo di leggere Napoli

Macchine per l’ufficio: tutto ciò che c’è da sapere

di / 0 Commenti / 12 Visite / 3 giugno, 2021

images

L’ufficio deve essere sempre ben fornito di tutti i macchinari, l’arredamento e gli accessori necessari per poter svolgere al meglio il proprio lavoro. Tra distruggidocumenti e altre macchine utili per l’ufficio, alcune volte è facile dimenticarsi qualcosa quando si sta allestendo il posto di lavoro.

 

Questo accade soprattutto se si opta per il fai-da-te e si arreda da soli l’ufficio, scegliendo ogni singolo oggetto utile. Oggi ci dedichiamo esclusivamente alle macchine per ufficio. Scopriamo insieme tutto ciò che c’è da sapere a riguardo.

 

  1. Distruggi documenti: è obbligatorio per legge avere un distruggi documenti nel proprio ufficio. Questo perché si presume che un professionista entri in contatto con i dati sensibili dei propri clienti e, quando questi non servono più perché magari si conclude il rapporto lavorativo, o semplicemente quando si stampa un preventivo per il cliente e dopo non viene utilizzato, ecco che va distrutto per non lasciare le tracce dei suoi dati. Serve per rispettare la privacy.
  2. Stampante: può forse mancare una stampante all’interno di un ufficio? Nonostante oggi come oggi quasi tutti i processi sono digitalizzati e si sente sempre meno l’esigenza di stampare documenti, ciò non significa che questi siano ormai spariti, anzi. Si stampano documenti da diffondere tra i dipendenti, contratti da far firmare, fascicoli informativi, contratti per i clienti e molte aziende continuano ancora a conservare per esempio le fatture cartacee. Inutile dire che la stampante resta una delle macchine da ufficio tra le più importanti.
  3. Fax: sempre più in disuso grazie a mezzi di comunicazione ufficiale molto più rapidi, come per esempio la PEC, ciò nonostante sono ancora tantissime le aziende che utilizzano i FAX ed è una buona idea non farsi prendere alla sprovvista e averne uno all’interno del posto di lavoro. L’ideale è scegliere quello che ha il modem integrato, in modo tale da non avere problemi di connessione.
  4. Plastificatrice: forse non è indispensabili per le piccole imprese, ma sicuramente lo è per gli uffici grandi con un buon numero di dipendenti e di clienti. E’ più che altro comoda perché consente di non doversi recare ogni volta, per questo tipo di servizio, in una copisteria. E’ una macchina che, come dice il nome stesso, permette di plastificare i fogli e i documenti in poco tempo così da renderli resistenti all’usura e all’umidità. Può aver senso se si ha a che fare spesso con documenti di una certa importanza.
  5. Rilegatrice: anche in questo caso vale lo stesso discorso fatto sopra. La rilegatrice, proprio come la plastificatrice, non è una macchina indispensabile a tutti, ma può essere comoda per tutte quelle aziende che hanno bisogno di rilegare spesso documenti o fascicoli. Può esserlo per esempio nelle grandi aziende di comunicazione. Grazie a lei si possono rilegare più fogli insieme, così da ottenere delle mini riviste o delle brochure.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)