Il nuovo modo di leggere Napoli

Cosa sono i massaggi erotici ?

di / 0 Commenti / 79 Visite / 5 luglio, 2021

come-fare-un-massaggio-erotico_800_resizeVisti spesso come dei semplici preliminari all’atto sessuale vero e proprio, i massaggi erotici sono in realtà molto di più. Servono a raggiungere insieme al partner quella complicità e sintonia che serviranno a unirsi al meglio. Il massaggio erotico consente di scaricare lo stress e le energie negative e di rilassarsi condividendo un momento intimo con il proprio o con la propria compagna.

Come si fa un massaggio erotico

Prima del massaggio vero e proprio è bene creare un ambiente che sia il più possibile confortevole e silenzioso. La giusta atmosfera, infatti, contribuisce alla riuscita di un buon massaggio. È possibile utilizzare delle candele profumate o dei bastoncini di incenso e scegliere una musica rilassante e lenta. La stanza dove si effettua il massaggio deve avere la giusta luce e la giusta areazione. È necessario, inoltre, che tutto sia predisposto e a portata di mano come nei centri https://www.tantradream.it/ . Ad esempio, gli oli o le creme dovrebbero essere già versate in un contenitore vicino al letto o al tavolo da massaggio, per evitare troppi momenti di pausa durante il massaggio.

Il partner che riceve il massaggio, dovrebbe partire da una posizione seduta, e solo successivamente e gradualmente sdraiarsi sul lettino o, volendo, anche sul pavimento. Questa ultima opzione consente una immersione più completa durante il massaggio.

Si può cominciare anche senza l’uso di olii o unguenti, che possono essere spalmati in un secondo momento. Questo serve a stabilire un contatto fisico diretto e a far rilassare il partner.

Si comincia poi spalmandosi l’olio tra le mani, portandole poi delicatamente sul collo e sulle spalle del partner. In un primo momento si devono evitare le parti intime, queste devono essere coinvolte solo durante le ultime fasi. Ricordiamo, infatti, che quello che si deve creare è una complicità fondata sull’aspettativa di “ciò che sarà”.

Usare solo il palmo delle mani e non le dita. In questo modo la superficie del corpo che si andrà a massaggiare sarà maggiore e stimolerà zone più ampie. Successivamente, far stendere il partner in posizione prona e continuare il massaggio lungo tutta la schiena, i glutei e le gambe.

In ultimo, dopo che il partner si sarà girato in posizione supina, si dovrà procedere allo stesso modo, massaggiando con forza sempre più intensa il collo, il petto, l’addome e le gambe.

Come detto, le parti più intime dovrebbero essere lasciate per ultime. Queste, infatti, subiranno comunque una stimolazione indiretta durante tutta la durata del massaggio ma verranno coinvolte direttamente solo prima dell’unione.

Quali sono i benefici di un massaggio erotico?

Il massaggio erotico non serve solo a prepararsi al momento dell’unione sessuale. A volte, infatti, può avvenire senza che ne consegua un rapporto. Ciò che più conta è la fiducia che si instaura tra i partner, che si prendono un lungo momento per sé isolandosi dall’ambiente esterno e scaricando tutte le ansie e lo stress accumulati durante la giornata. Chiaramente, risveglia anche il desiderio ed è uno dei preliminari più soddisfacenti se eseguito come si deve.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)