Il nuovo modo di leggere Napoli

Archivio per il tag: anna de luca bossa

636193370461182674-300x300

Camorra Ponticelli: torna in libertà Umberto De Luca Bossa, il primogenito di “Tonino ‘o sicco”

Un figlio arrestato, un altro figlio scarcerato. Gioie e dolori in casa De Luca Bossa, dove i riflettori degli inquirenti sono puntati sui figli di “Tonino ‘o sicco”, il sanguinario boss Antonio De Luca Bossa, attualmente detenuto al 41 bis…

0 Commenti / 2192 Visite / 19 settembre, 2019

pistola-de-luca-bossa

Ponticelli: sorpreso con una pistola in casa mentre era ai domiciliari, torna in carcere il figlio di “Tonino ‘o sicco”

Il giovane Emmanuel De Luca Bossa, nipote della lady-camorra Teresa De Luca Bossa, la prima donna detenuta al 41 bis, e figlio di Antonio De Luca Bossa, detto “Tonino ‘o sicco”, autore del primo attentato stragista con autobomba in Campania…

0 Commenti / 2038 Visite / 1 settembre, 2019

10007446_791324030895289_622518251_n

Ponticelli,27 agosto 2013: la storia di Alessandro Malapena detto “cipolla”,morto a 20 anni per servire la camorra

Alessandro Malapena, soprannominato “cipolla”, è un pregiudicato 20enne che gode dell’ammirazione e del rispetto dei giovani di Ponticelli: il quartiere in cui è nato e in cui ha vissuto e dove è andato anche incontro alla morte. Un omicidio decretato…

0 Commenti / 4631 Visite / 27 agosto, 2019

15146610672_2f47e7d598_b-1

Camorra Ponticelli, lo chiamano “il nuovo clan” egemone, ma in realtà di nuovo non c’è nulla

Viene definito “il nuovo cartello camorristico” che comanda a Ponticelli. In realtà, analizzando nomi e storie dei clan che convergono nell’alleanza che ha messo il sigillo sul controllo delle attività illecite del quartiere della periferia orientale di Napoli dopo la…

0 Commenti / 8660 Visite / 28 giugno, 2019

instagramcapture_6007f91b-47d2-40a5-967f-8e7838b1fc19

Processo Colonna-Cepparulo: le imputate chiedono scusa alla famiglia della vittima innocente

Lo scorso 10 giugno, nel corso dell’udienza del processo per l’omicidio del boss dei “Barbudos” del Rione Sanità Raffaele Cepparulo e della vittima innocente della criminalità Ciro Colonna, le tre donne imputate hanno rilasciato delle dichiarazioni spontanee. A tre anni…

0 Commenti / 355 Visite / 13 giugno, 2019

cepparulo21-1000x600

Camorra Ponticelli: tutti i retroscena dell’omicidio del boss dei Barbudos Raffaele Cepparulo

Un omicidio che ha sancito una svolta significativa nell’assetto dei nuovi equilibri criminali delle organizzazione della periferia orientale e del centro storico napoletano: l’agguato in cui perse la vita Raffaele Cepparulo, infatti, decretò l’alleanza tra i cartelli Minichini-Rinaldi-Schisa, ma anche con…

0 Commenti / 3290 Visite / 16 gennaio, 2019

new-phototastic-collage

Umberto ed Emmanuel De Luca Bossa: l’ascesa dei figli del boss del Lotto O di Ponticelli

Nati nel verbo della camorra e cresciuti nell’ombra di un cognome che risuona quasi come una condanna alla quale, in contesti come il Lotto O di Ponticelli, sembra impossibile sottrarsi: Umberto ed Emmanuel, rispettivamente 25 e 19 anni, sono i…

0 Commenti / 4802 Visite / 22 ottobre, 2018

12512779_1714891102133499_3853956393659433696_n

“Le vere Scianel della camorra prestate a Gomorra”: Anna De Luca Bossa, la lady-camorra del Lotto O

18 luglio 2014. Un afoso venerdì sera d’estate come tanti a Ponticelli. Uno dei tanti improvvisamente sfociati nel sangue. Poco dopo l’una, intorno alla villa comunale del quartiere, intitolata ai fratelli De Filippo, ci sono tante famiglie con bambini, ma ancor…

0 Commenti / 40688 Visite / 21 luglio, 2018

schermata-2016-06-08-alle-09-17-28

Ponticelli, omicidio Colonna-Cepparulo: arrestate 8 persone tra mandanti ed esecutori, ecco chi sono

I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli hanno arrestato 8 persone, ritenute affiliate al clan Rinaldi e una costola della famiglia dei “Pazzignani” ancora contigua alla malavita, ritenute responsabili a vario titolo del duplice omicidio avvenuto il 7 giugno del…

0 Commenti / 4475 Visite / 26 marzo, 2018

1359568740550-jpg

Omicidio Minichini-Castaldi: l’agguato che ha decretato l’inizio di una nuova era camorristica a Ponticelli

In seguito all’epilogo della sanguinaria “faida di Scampia” e al consequenziale declino delle grandi e quotate piazze di spaccio di Scampia e Secondigliano, il business della droga si sposta in provincia, in altre aree del centro storico napoletano e in…

0 Commenti / 5727 Visite / 13 agosto, 2017