Il nuovo modo di leggere Napoli

15enne muore annegato in Cilento

di / 0 Commenti / 124 Visite / 11 agosto, 2014

BRESCIA ANNEGATO SOMMOZZATORE

Hai 15 anni, vai a fare un picnic con i tuoi familiari, ti getti nel fiume alla ricerca di refrigerio e muori.

Non è il trailer di un film né la trama di un libro, ma l’ennesima triste vicenda che tinge di nero l’estate in Campania.

Infatti, quella attualmente in corso, si rivela un’estate tragica e drammatica per la Campania, caratterizzata dal crescente numero di morti per annegamento nelle acque che rifocillano la nostra regione.

L’ennesimo episodio si registra in Cilento: un ragazzo di 15 anni, Emanuele Esposito, di Castel Volturno, è annegato nel fiume Calore a Castelcivita.

Emanuele si trovava con i familiari in località Pietra Tonda per un picnic ed ha deciso di fare il bagno, ma è stato perso di vista dai familiari, che hanno subito dato l’ allarme ai carabinieri che hanno subito avviato le operazioni di ricerca ed una volta individuato il corpo del giovane hanno consentito ai Vigili del fuoco di recuperarne il corpo che giaceva sul fondo del fiume.

Seppur celermente trasportato all‘ospedale di Battipaglia, nulla hanno potuto i medici per tentare di rianimare il ragazzo che è giunto già morto.

 

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)