Il nuovo modo di leggere Napoli

Drop ’80 – L’aperitivo più cool è a Castel S.Elmo

di / 0 Commenti / 304 Visite / 4 gennaio, 2015

2015-01-03 18.20.05

Lunedì 5 Gennaio lo splendido scenario di Castel S.Elmo ospiterà uno degli eventi più attesi di questo inizio 2015.

In occasione della straordinaria mostra “Rewind,arte a Napoli – 1980-1990” allestita proprio negli spazi del maestoso castello medievale si terrà un aperitivo in pieno stile anni ’80.

Musica (curata dai Dj Cerchietto e Neoromatik),abbigliamento,drink, tutto dovra’ ricordare gli anni piu’ pazzi e piu’ creativi del secolo scorso e la Napoli di quel periodo e celebrare la mostra che terminerà l’8 febbraio prossimo.

Rewind,che sta registrando una grande affluenza di pubblico, raccoglie circa 100 opere e ricostruisce, attraverso affondi tematici e focus specifici, la complessa e ampia storia artistica della Napoli negli anni Ottanta che ha apportato nuova linfa al linguaggio figurativo attraverso il contributo di numerosi artisti.

La mostra  si pone in continuità con le attività del museo “Novecento a Napoli” collocato sempre all’interno del Castello. Tra le opere esposte quelle dei ben noti Carlo Alfano, Mimmo Paladino, Luigi Mainolfi, Nino Longobardi, Ernesto Tafafiore, Francesco Clemente e anche di numerosi artisti stranieri che hanno vissuto il fiorente periodo della citta’ partenopea tra i quali Jean Michel Alberola, Joseph Beuys,Hermann Nitsch, Sol LeWitt, James Brown, Ronnie Cutrone, Kenny Scharf, Luigi Ontani.

Nel progetto sono state coinvolte anche le principali gallerie d’arte operanti a Napoli in quel periodo come quella di Lucio Amelio, Il Centro, lo Studio Trisorio, lo Studio Morra.

Realizzata da Angela Tecce per la Soprintendenza Speciale per il patrimonio storico, artistico e per il Polo museale della città di Napoli e della Reggia di Caserta,  Rewind è promossa e finanziata dal Servizio architettura e arte contemporanea della Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

La mostra visitabile solitamente  solo nelle ore diurne,in via eccezionale rimarrà aperta lunedì 5 gennaio anche dalle 20:00 alle 02:00 per consentirne la visita da parte di coloro che parteciperanno all’aperitivo. Il biglietto che prevede l’ingresso all’aperitivo e la visita alla suddetta mostra costa 10.00€.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)