Il nuovo modo di leggere Napoli

“Notte di fuoco” a Ponticelli

di / 0 Commenti / 219 Visite / 10 gennaio, 2015

a91bfd0da12e60915095ee700cd13ee8_XLUna notte divampata tra le fiamme della probabile vendetta quella consumatasi in Via Vera Lombardi, una sottile arteria di Via Angelo Camillo de Meis, nel quartiere Ponticelli.

Obiettivo di un doppio raid incendiario un pregiudicato, P.T., 35 anni, al quale, intorno alle 22 di ieri sera, viene dato alle fiamme il portone di casa. Celere l’intervento dei Vigili del fuoco che hanno circoscritto l’incendio, evitando il peggio.

Poco dopo, un episodio analogo ha coinvolto la pescheria del pregiudicato, ubicata nella poco distante via de Meis. Il locale che doveva essere ancora inaugurato ha subito danni all’ingresso e all’interno, ma non è distrutto.

Sul doppio attacco incendiario stanno indagando gli agenti del commissariato di Ponticelli.

Secondo una prima ricostruzione fornita da alcuni testimoni, l’uomo prima del doppio incendio avrebbe avuto un diverbio con delle persone, probabilmente della zona, nel corso del quale sarebbero stati esplosi anche dei colpi d’arma da fuoco.

Un doppio incendio che, pertanto, assume il feroce volto della vendetta, anche se si tratta di una pista ancora da verificare.

Di sicuro l’artefice dell’episodio è qualcuno che conosce bene il proprietario della pescheria, tanto da decidere di infierire prima sull’abitazione e poi sull’attività commerciale.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)