Il nuovo modo di leggere Napoli

Tiromancino, a Napoli “Indagine su un sentimento tour”

di / 0 Commenti / 102 Visite / 1 febbraio, 2015

tiromancino-2-e1417626984756La band romana si è esibita ieri sera all’Arenile di Bagnoli per conferire seguito al successo di “Indagine su un sentimento tour”.

Il tour prende il nome dall’ultimo disco di questa band ormai ventennale della musica italiana. Il concerto è stato posticipato di due mesi, doveva, infatti, svolgersi il 29 novembre. Il leader, il cantautore/regista Federico Zampaglione, si è rimesso in gioco nel 2014 con una formazione nuova e con un disco totalmente rivolto all’amore. Zampaglione ha più volte spiegato la sua crisi artistica, divisa tra il cinema e la musica. Il 2014 ha sancito il suo ritorno nel panorama musicale e anche nei cuori delle persone e il tour ha registrato un sold out in quasi tutta Italia. La formazione nuova prevede l’inserimento del fratello, Francesco Zampaglione e altri giovani musicisti romani.

I singoli che più hanno entusiasmato pubblico e critica sono: “Liberi” e “Immagini che lasciano il segno”.

“Liberi” per l’artista romano rappresenta la canzone della rinascita: il vero significato dell’amore, un sentimento che conosce crisi e che è capace di sconvolgere tutto. “Immagini che lasciano il segno” invece è dedicata alla figlia, Linda, avuta dalla compagna, l’attrice Claudia Gerini.

Il concerto si è svolto nella splendida location dell’Arenile di Bagnoli. Numerosi anche gli ospiti napoletani, da Raiz a Enzo Avitabile.

Una notte di musica che ha consentito ai Tiromancino di riabbracciare il calore napoletano, a detta di Zampaglione: “Il pubblico che più va a tempo con la musica”.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)