Il nuovo modo di leggere Napoli

La fiumara dell’Allaro nel cuore della Calabria

di / 0 Commenti / 870 Visite / 8 luglio, 2015

DSCF5795Sublimi, impressionanti e pericolose, così sono state descritte le Gole dell’Allaro.

L’Allaro ( in dialetto calabrese Alaru) è un’importante fiumara calabrese, che dà il nome a tutta la vallata nella quale scorre: la Vallata dell’Allaro.

Le sorgenti dell’Allaro si trovano nel comune di Fabrizia. Una di esse è la cosiddetta Gurna Nigra (in italiano: Pozza nera) da cui sono nate molte leggende popolari.

La fiumara poi scorre accanto all’abitato di Nardodipace per poi entrare nel territorio del comune di Caulonia e sfociare nel Mar Ionio. Tra Nardodipace fino621297_399626410098835_1141628646_o dove è ubicato l’eremo di Sant’Ilarione (comune di Caulonia)abitato da un frate molto ospitale e disponibile a far visitare il convento, il percorso è caratterizzato da strette gole.

Gli studiosi sono incerti chi sia tra l’Allaro e il Torbido l’antico fiume Sagra (Σάγρας).

Questo fu teatro ai tempi della Magna Grecia (tra 560 a.C. e il 535 a.C.), di una battaglia fra la città di Kroton e Locri, con la vittoria di quest’ultima. Gli eserciti si incontrarono sul fiume, dove i Locresi, confortati dall’apparizione dei DSCF5794Dioscuri (Castore e Polluce nella mitologia greca), si lanciarono in battaglia distruggendo i Crotoniati.

L’Allaro potrebbe essere anche l’antico fiume Elleporo, da cui deriverebbe anche il suo attuale nome e da come afferma Cluverio che si trova nelle vicinanze di Castro Vitere (odierna Caulonia).

Piene d’inverno (alimentate dalle piogge) e semiasciutte d’estate, le fiumare rappresentano uno spettacolo naturale “esclusivo”, con caratteri che mutano nel tempo, da scoprire di volta in volta.

Risalendo l’Allaro si passa dai tragitti con oasi naturali e tranquilli laghetti, a vere e proprie avventura nell’acqua, con dsc01035 (1024x768)attraversamenti a nuoto controcorrente, tra paesaggi nascosti e soavi melodie regalate da scroscianti cascate.

La risalita necessita di un’attrezzatura minima ed è percorribile anche da escursionisti alle prime armi; solo per gli ultimi 2-3 km è necessaria una particolare attenzione e una buona preparazione fisica.
1024px-Ponte_sull'AllaroLe escursioni durano in media dalle 3 alle 5ore.

 

 

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)