Il nuovo modo di leggere Napoli

“Campionato della pizza”: boom di voti per la pizzeria Lampo2 di Errico Porzio

di / 0 Commenti / 352 Visite / 2 agosto, 2015

11844019_10204747446870635_1185265750_nAnche quest’ anno, forte del successo maturato lo scorso anno, “Il Mattino” ha introdotto il “Campionato della pizza” aprendo, così, un autentico televoto virtuale tra lettori, popolo del web e, soprattutto, consumatori abituali della pietanza più famosa al mondo, chiamati ad esprimere le proprie referenze in materia. Saranno quindi gli stessi consumatori partenopei a decretare “il Re” dei pizzaioli napoletani.

Da diversi mesi, ormai, noi di Napolitan, vi raccontiamo le avventure, sociali, umane e gastronomiche, del maestro pizzaiolo Errico Porzio, un uomo ed un professionista che spesso ha saputo far parlare di sé, soprattutto attraverso l’apprezzabilità dei capolavori culinari che instancabilmente propone. A supporto dell’apprezzabile ed apprezzata qualità delle sue pizze, sopraggiunge anche il voto dei napoletani che proprio nell’ambito del suddetto concorso, hanno dispensato un autentico boom di voti ad Errico Porzio e alla sua pizzeria “Lampo2”.

11824210_10204747447790658_487466814_n

“Il campionato della pizza” ideato da “Il Mattino” ha avuto inizio giovedì 23 luglio e vuole essere una sorta di coinvolgente gioco interattivo che però consente, attraverso la testimonianza diretta dei consumatori, di individuare i locali dove poter gustare una buona pizza, oltre a misurare il grado di popolarità maturata dai pizzaioli campani.

11749663_10204747446790633_1146323530_n

Ebbene, anche se, come detto, Errico Porzio sia reduce da una serie di comprovati successi, era difficile prevedere che il pizzaiolo napoletano potesse conquistare il podio, a fronte dei circa 180 concorrenti da superare. Il vicepresidente dell’INP – istituto nazionale della pizza – ha infatti ottenuto oltre 1000 preferenze, nell’arco di meno di una settimana dall’avvio del concorso, conquistando la terza posizione, alle spalle di taluni “mostri sacri”, quali: Salvatore Urzitelli della pizzeria “Add’ e Guagliun’” di via Consalvo e Ciro Oliva della pizzeria “Concettina Tre santi”, autentica icona del Rione Sanità. Errico Porzio, ormai da mesi al centro della scena mediatica, per effetto di iniziative –sovente anche di sfondo sociale – che hanno per protagonista la pizza, ha superato e addirittura surclassato pizzerie e pizzaioli storici.

11823971_10204747447470650_2119655368_n

E non è tutto.

Di per sé, quanto fin qui asserito, basterebbe per consegnare al maestro pizzaiolo napoletano una motivazione valida per ritenersi soddisfatto del verdetto decretato dall’opinione pubblica, ma le circostanze sembrano voler seguitare a strizzare l’occhio a Porzio.

Da ieri e fino al 16 agosto avrà luogo la seconda fase del campionato che vedrà in gara solo le 64 pizzerie rimaste in gioco.

11749663_10204747446790633_1146323530_n

Il supporto e l’affetto che “il popolo del web e della pizza” hanno dimostrato ad Errico Porzio, legittimano le ambizioni a viaggiare alto ed è a questo punto abbastanza auspicabile che il maestro pizzaiolo giungerà alle fasi finali che, a partire dal 17 agosto, prevedranno sfide testa a testa.

In attesa di conoscere i prossimi verdetti, non ci resta che incrociare le dita e fare un grosso in bocca al lupo ad Errico Porzio e al suo team!

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)