Il nuovo modo di leggere Napoli

La richiesta di Christian a Babbo Natale: “Aiuta la polizia a trovare le persone che mi hanno ferito”

di / 0 Commenti / 912 Visite / 29 novembre, 2015

combo-bambino-kfkG-U431308757745335nH-593x443@Corriere-Web-SezioniLo scorso 12 ottobre, Christian, 7 anni, e sua madre Jane, 30 anni, erano nella loro casa di Manchester quando due uomini hanno bussato alla porta chiedendo del padre del piccolo.

Non appena Jane ha aperto la porta, i due hanno iniziato a sparare, colpendo il piccolo alla coscia e la madre a entrambe le gambe. Poi, si sono dati alla fuga. Per Christian e sua mamma è l’inizio di un calvario: il ricovero in ospedale viene contraddistinto da una serie di interventi chirurgici. Solo da pochi giorni il bimbo ha fatto ritorno a casa, ma per lui la guarigione è lontana.

Tra un po’ sarà Natale e come tutti i bambini, anche per Christian il momento di scrivere la sua letterina a Babbo Natale. Tante richieste da “bambino normale”, dai videogiochi a un elicottero telecomandato, ma la letterina di Christian sta commuovendo il modo intero, perché il piccolo al ha rivolto a Babbo Natale una richiesta ben precisa: «Aiuta la polizia a trovare le persone che mi hanno ferito».

È stata la polizia della contea della Greater Manchester a rendere pubblica la foto della lettera scritta da questo bambino, insieme a un’altra che lo ritrae in un letto di ospedale. I poliziotti, che ancora stanno dando la caccia ai due uomini che hanno aperto il fuoco contro il piccolo e la madre, hanno deciso di rendere pubblica la letterina di Christian, insieme a un appello a chiunque abbia informazioni utili per aiutarli a trovare i due uomini che hanno ridotto il piccolo in quello stato.

Sarebbe di certo il lido fine più auspicabile, affinché Christian torni a credere alle favole.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)