Il nuovo modo di leggere Napoli

Palermo: spedizione punitiva contro 3 nigeriani a Ballarò

di / 0 Commenti / 261 Visite / 29 febbraio, 2016

ballaro-535x300

E’ scattata una vera e propria spedizione punitiva a Palermo, ai danni di 3 nigeriani. La loro colpa: aver rimproverato tre bambini che giocavano a palla nel cortile.

Il rimprovero ai bambini è costato l’incendio alla casa degli immigrati. Per fare luce sulla vicenda, accaduta in vicolo Vannucci , ubicata nello storico mercato di Ballarò, è stata necessaria una notte di interrogatori e riscontri dei carabinieri. Alla fine si è fatta chiarezza: tre bambini giocavano a palla. Il pallone è finito più volte contro la porta e la finestra dove vivono al civico 18 i tre nigeriani. Così, dopo l’ennesimo colpo contro la finestra, i tre hanno giustamente rimproverato i bambini che sono tornati a casa e hanno raccontato quanto successo.

Un ‘affronto’ che determinati palermitani non potevano lasciar correre. Così, raccolti gli amici fino ad essere complessivamente una decina,  si sono presentati armati di bastoni a casa dei tre migranti e hanno iniziato a picchiare contro la porta, a quel punto i tre si sono barricati in casa. Nel frattempo il gruppo di palermitani ha sfondato la porta appiccando un incendio all’interno dell’abitazione.

Fortunatamente i nigeriani sono riusciti a mettersi in salvo scappando da una finestra e successivamente sono stati trasportati in ospedale. Grazie anche all’intervento dei  vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. Qualcuno di loro riporta qualche ustione, mentre tutti e tre sono rimasti tutti intossicati.

Le Indagini sono tutt’ora in corso da parte dei carabinieri che stanno cercando gli autori dell’aggressione.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)