Il nuovo modo di leggere Napoli

Transessuale ucciso nella notte a Fuorigrotta

di / 2 Commenti / 431 Visite / 13 marzo, 2016

1527133_2016020sss3000554L’alba di un nuovo giorno spalanca le porte su un feroce delitto, maturato nel cuore della notte nel quartiere Fuorigrotta di Napoli.

La vasta area parcheggio adiacente lo stadio San Paolo, così come viale Giochi del Mediterraneo sono, da tempo immemore, alcune delle zone topiche della città battute da prostitute transessuali, questo non lo scoriamo di certo oggi.

Ed è proprio lì, in viale Giochi del Mediterraneo che la polizia ha ritrovato poco prima dell’alba, all’interno di una Fiat 500 di colore bianco il corpo senza vita di Salvatore Piscopo, 63 anni, transessuale.

Subito dopo l’avvio dell’iter di prassi e contestualmente all’incipit delle indagini volte a far luce sull’omicidio di Piscopo, gli inquirenti che lavorano al caso hanno condotto in questura un giovane italiano, fortemente sospettato di essere l’autore dell’omicidio.

Una lite con un cliente potrebbe essere il palpabile movente che ha generato la morte del transessuale.

2 Commenti

  1. io vorrei parlare con qualche parente della mia amica chetti perche oggi lo saputo io mi stavo affittando la sua casa a via corso ornaldi luci e gli ho datti anche dei soldi avanti mille treccento euro doveva avere ultimi duecento euro io rivoglio i miei soldi indietro se un parente mi faccia avere i miei soldi seno andro dai carabinieri mi contati su fecebook mi chiamo angela bifolco avevo l,appuntamento mercoledi comunque condogliiazzi

    Avatar
  2. Gentile signora,
    Questa è la redazione di un giornale che ha pubblicato la notizia dell’omicidio di questa persona, non conosciamo i familiari della vittima e non possiamo aiutarla in nessun modo. Si rivolga alle forze dell’ordine.

    redazione

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)