Il nuovo modo di leggere Napoli

“L’angolo del Vrenzolario”: qual è l’emblema della vrenzolaggine?

di / 0 Commenti / 1610 Visite / 15 marzo, 2016

10173569_809272722435113_2939548740596396053_nI  fan de “Il Vrenzolario – The original” hanno risposto così:

“Lo sguardo da :”stai uaddann’???Che uadd’ a ffa’?M vuo’ fa’ na fot’ sce?Mo t facc’ o strascin’ pe tutt’ o vic’! Sta gnurant'”!!! La gomma masticata a bocca aperta,gli orecchini di metallo in pendant con la borsetta taroccata di lui’ vitto’ accattata dal marocchino a piazza Garibaldi,scarpa zebrata con zeppa e tacco unacosasola rigorosamente accattata con le amiche ai Bassetti, il colorito marrone alla Carlo Conti e l’ombretto celeste che copre tutta l’arcata sopracciliare.Matita labbra Valeriona Marini style,rossetto rosso,pellicciotto fucsia e leggins maculato e si va dritte a Via Roma a fare lo struscio in mezzo ai cuozzi,cantando a squarciagola con aria di sfida l’ultima hit di Luciano Caldore.pura poesia.”

“I leggins maculati sono il tipico segno di riconoscimento!!! Altro tratto distintivo le unghie fintissime, lunghissime e diverse una dall’altra!!! Per poi finire con le sopracciglia modello ascia da morte!!!”

“La Vrenzola è uno strano essere che popola il nostro pianeta e la sua specie è in via di proliferazione… Generalmente indossa un leggings aderente, a tratti trasparente utilizzato come un pantalone… Top o comunque “pezzo di sopra” aderente e soprattutto di tessuto leggero anche con -10°… Trucco pesante, capelli di un colore indefinito e dal taglio incomprensibile, sopracciglia sottilissime, unghie ricostruite, lunghe, a punta e con glitter a go go… Le più audaci decorano le unghie a seconda del periodo dell’anno… I soprabiti non sono indispensabili… Utilizzano cardigan lunghi… Le scarpe… Beh, alcune indossano scarpe da passeggio con zeppa, queste possono essere :glitterate (da abbinare alle unghie), o leopardate. Altre, indossano trampoli sui quali non riescono a deambulare in modo convincente, dando luogo così alla tipica “camminata da Vrenzola”, ondeggiante e sculettante. Questo è solo l’aspetto fisico… Per quanto riguarda il modo di fare: gesticola in modo imbarazzante, finge di essere interessata a qualsiasi discorso, intervenendo anche a sproposito, mastica chewingum con la bocca aperta. Alcune come monili indossano effigi sacre, ma non sanno fare neanche il segno della croce…”

“Il FardO scuro assai per essere sembre abbonzata !!1!1! E pooooiiii, non zo , pallare cosih , i panni ncuolli con stampe animalesche più che animalier e le sopracciglia che invece di essere “ad ali di gabbiano” sono “a filo di perizoma” con il cerchio giusto all’altezza dell’angolo dell’occhio! Un pò complicato ma ne conosco anche persone così!”

“Masticare la gomma mostrando tutti e 32 i denti e il giro lingua a 360 gradi nel frattempo gesticolano manco stessero parlando a dei sordomuti (con tutto il rispetto per i sordomuti) con le loro sopracciglia alla marrabbio!”

“Leggins stretti, trucchi eccessivamente vistosi, unghie altrettanto vistose e di cattivo gusto, case in stile “reggia di Caserta”, vestiti leopardati, biondo troppo ossigenato, modo di gesticolare volgare”

“Donne le quali indossano tute rigorosamente “false” di noti marchi sportivi, con tanto di leggings di 2 taglie più piccole e con altrettanti salvagenti che trasbordano da tutti i lati. Accompagnate da luridi selfie con bocca a culo di gallina, per augurare un buongiorno o un qualsiasi momento della giornata.”

“mi sceto alle 8 del mattino non mi lavo la faccia con il poco di scazzimma scengo e porto a mio figlio a scuola , poi me ne saglio metto a cucinare qualcosa e nel frattempo cu nu pucurill e neomelodici nelle orecchie faccio due sevvizzi a copp a copp, poi me ne vaco nu poco al bingo semp co pigiam sul motorino senza casco e la vestaglia sopra e il mollettone nei capelli, e x essere piu affascinante mi mangio una gomma sguaiatamente con il poco del mollettone nei capelli e il trucco scagniato del giorno prima , poi con le mie unghie lunghissime tutte colorate e il volto bello che cio , e i cerchi che sembro una bambola mank belen si puo ammisurare a me ,’torno a casa e spiccio mio figlio e scendiamo insieme a fare un po di shoppinink ad accattarci due fuson leopardati con qualke maglia zebrata x spezzare Con questo passo e chiudo by vrenzola felice e Serena”

“Il movimento strano della bocca mentre parlano… il gesticolare a go go… parlano con una voce nasale e infine ad ogni frase conclusa dicono quel ehhhh cn scoppio di lingua e palato (non so se rendo l’idea)”

“Vestirsi da carnevale per 365 giorni all’anno più linguaggio incomprensibile, un linguaggio misto tra dialetto, italiano e una lingua morta che non si é mai sentita manco in Mongolia! Tra l’altro senza nesso logico e senza grammatica…. il tutto accentuato schiamazzando!”

“Extention….sopracciglie super finte ad ali di gabbiano, brutte come la morte….e purtroppo…sottolineo purtroppo che queste saylor vrenzole rendono il “leopardato” molto volgare e orrendo, non sapendo che è molto bello se indossato a dovere!!!!”

“Leggins evidentemente piccolo che nei movimenti evidenzia il mutandone e la cellulite del culo antistupro.”

“Capelli gialli con una chiazza nera al centro della testa per via della ricrescita.Fondotinta marrone e una strisciata di correttore bianco sotto a gli occhi e un rossetto fucsia abbinato al ferma capelli e agli orecchini! Postano foto su Facebook convinte di essere invidiate con su scritto “soffritemi ” il motto di ogni vrenzola.”

“Quando scendono ad accompagnare i figli a scuol che pantofl,o pigiam e a vestaglij…o tupp e senza s lavâ mang a faccij….più vrenzola di così??!!”

“Il contorno labbra 3 toni più scuro del rossetto e tacchi 12 portati con la leggiadria del t-rex”

“Le scarpe borchiate è cult ma il merletto è anche un grande classico.”

“la vrenzola non è verenzola solo fuori..ma SOPRATTUTTO DENTRO…..!…..quello è il tratto distintivo… mi dispiace dirlo però……hanno 1 intelligenza da far invidia a pochi…… al massimo s invidiano tra di lor…visto che parlare d invidia tra loro è molto comune. secondo ogni vrenzola lei stessa è invidiata da mezzo mondo. !”

“Essere vrenzola richiede stile ! Allora l'”autfittt” di una vrenzola è più o meno questo : ‘lo Ginz’ stracciato, la maglietta Dieci Dieci , la felpa falsa della MNML ( le classiche MXML ) e le scarpe Super star (bianche e nere, per distinguersi!) . Aggiungiamo : La “posciett” gigante con so scritto da un lato ‘Yes’ da un lato ‘no’ e i classici orecchini a cerchio i cui diametri superano quello della terra . Il trucco poi , è F A V O L O S O ! Rossetto rosso messo su tatta la faccia per fare le “labba grandi” , 13/14 passate di mascara + tre kg di ombretto GIALLO FLUO e poi un 1kg di fondotinta arancione per dare ‘la tintarella’, tipica di quando vanno al lido a via Caracciolo.”

“La vrenzola originale fa dei movimenti strani con la bocca, come se lo tirasse ,cerca sempre di essere quando più volgare è possibile. …”

“Il merletto inutile… atto a coprire cose che non andrebbero coperte, tipo il citofono, il water, e alcuni elementi d’arredo. ..”

“Le unghie col gel alto 2cm pieno di patacche brillantinose e scarabocchi”

“Il contorno labbra marrone, la ricrescita nera dei capelli biondo platino e le sopracciglia tatuati”

“Le contraddistingue il coraggio di mettersi addosso cose super attillate, mini top.. Nonostante non rientri nelle loro grazie”

“La vrenzolaggine è’ nata negli anni 80-90 con la famosa pinza in testa, non scherzate!”

“L’emblema internazionale della vrenzolaggine ? Nientepocodimenoche i glitter sul petto per evidenziare il giunonico décolleté!”

“Un qualunque occasione la pantofola non può mancare e ce ne sono di diversi tipi altezze e colori. Per tutte le stagioni e tutte le ricorrenze.”

 

“O’tuppo, tatuaggio da ex galeotto con immagine sacra, unghie più decorate di un albero di natale”

“La vrenzola e quella persona, che alle 10 del mattino la trovi a giocare al bingo con veste da notte e zucculill al piede”

“La postura e la grazia e l eleganza di gesti e parole…. Indipendentemente dall’outfit..”

“La “pallottola” di mascara e matita nera che si forma nell’angolo dell’occhio. La cosiddetta “scazzimmella ncuzzuta”…”

#vrenzolaggine= zoccolo al piede truccarsi per andare al mare o meglio agghindarsi per il mare ma la cosa più sconcertante è che se la pensano pure”

“Lo sguardo intimidatorio accompagnato con frasi del genere :WE TE NE VAI A VICIN A ME FACC AMMOR inoltre ama definirsi con i migliori pregi sulla propria pagina Facebook tipo Anna Settembre a biond Emiliana Sole a perfezion Roberta Procida a mast ecc ecc ecc”

“Le sopracciglia tatuate “ad ali di gabbiano” ma che in realtà sembrano ” V” capovolte…”

“Il perizoma che esce fuori dal pantalone insieme alla ciccia e tutto in bella vista seduta in motorino a tre”

“Le unghie di 7 metri dai colori sgargianti finemente decorate da vrenzol-brillantini. No doubts.”

“Il leopardo (solo per dire che se vedi una persona con qualcosa di maculato a dosso già si capisce che è una vrenzola)”

“Le sopracciglia tatuate che sembrano due capitoni. .. altro che ali di gabbiano…piuttosto “scella e baccalà”!”

“Linguaggio forbito, abiti eleganti e sobri, casa in stile pulito e essenziale…ecco…l’opposto di tutto questo!”

“L’elastico degli slip maschili con la nota marca “UOMO” sfoggiati con tanta disinvoltura ovunque!”

“Il merletto in casa a “beverun”!”

“I cerchioni delle ruote al posto degli orecchini e la matitona marrone contorno labbra!”

“La faccia interrata di 5 kg di fard”

“Il copriqualsiasicosa rigorosamente merlettato”

“Il matrimonio alla Sonrisa.”

“Il muso a culo di gallina”

“il leopardato in genere”

“La special edition di VRENZOLA è quando con il pigiama va a fare la spesa”

“Il mollettone, in assoluto!!”

“Le ogne tutte ammaculate”

“la faccia ALLAMPADATA”

“Il reggiseno striminzito sotto il mento.”

“O Tupp !! Ovvero lo shignon È questo il simbolo .. E con questo ho vinto”

“La convinzione di saper parlare in modo corretto”

“Io direi la presunzione di essere i migliori”

“Il leggins leopardato!!!!”

“Per gli uomini il tatuaggio con le labbra sul collo.”

“Il linguaggio sboccato e sgrammaticato….”

“Il fouson leopardato. Non si batte”

“I leggins leopardati e i tacchi/zeppe tema pajettes/ghepardato.”

“È nata prima la vrenzola e poi il leopardo? O viceversa.”

“LA GOMMA DA MASTICAREEEEE”

“LA VRENZOLA INCINTA CON LA SIGARETTA IN MANO…(che fuma)!!!!”

La matita che contorna le labbra!!”

“Le dirette su Facebook……..”

“la borsa “luìvitto'”

“Quando si tempestano di brillantini luccicosi no??!!!!!”

“Pinza per i capelli di colori sgargianti!”

“Il leggins super trasparente”

“Quello del momento è il rossetto rosa shock o rosa confetto”

 

“La maglia con la tigre in petto… Ne vogliamo parlare??”

“Le sopracciglia a battiscopa”

“Lo shatushhhhhhhh….la colata…..l’ombretto bianco sotto gli occhi….le.sopracciglia tatuate….il mollettone nei capelli…”

La “MMIRIOSITA'” …Non sei una vera vrenZola se qualcuno non è mrioso di te”

“E tacc ncopp a spiaggia. …”

“capelli neri lisci, o giallo canarino, orecchini a cerchio, chiatta…”

“O’ mulletton nde capill nzevat!”

“Nulla contro gli obesi, ma la vrenzola obesa sfoggia abiti pantaloni e magliette attillatissimi”

“O’pellicciott, multicolore.. E pantaloni con i risvolti strappati che cazettun e spogn ro’ nonn’”

“Un tempo é zucculill ó per à stagion”

“A matita ” marró” ncopp o muss”

“Lo ‘SCIATUS’ casalingo”

“O tatttttuagg m’piett”

“I risvoltini ai pantaloni e i fantasmini anche con -5 gradi”

“Le unghia lunghe con gli strass…..”

“Quando giura “madda muri mamma!!”
“Orecchini a cerchio grossi come le ruote di un camion”

“o perizom in bella vista co leggins ngop a na balen”

“O pellicciott’!”

“Leggings maculati e accessori nei colori fluo”

“Le foto e i prediciottesimi sui binari”

“lo stato su FB : “SOFFRITEMI”!”

“Nessun dubbio…la Big Babol!”

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)