Il nuovo modo di leggere Napoli

Sanità, M5S: “Non facciamo sconti sull’uso corretto di fondi pubblici”

di / 0 Commenti / 77 Visite / 8 maggio, 2016

torre-del-greco---ospedale-maresca-commissario-asl-na-3-sud-in-visita-al-nosocomio“Lo scorso anno ho scritto all’Anac per mancanza di trasparenza sul sito dell’Asl Napoli 3 Sud, ad esempio non venivano indicati gli stipendi dei dirigenti. Oggi la Corte dei Conti scopre 500 primari assunti senza criterio e un danno erariale da 16 milioni di euro su cui si indaga. Il M5S non fa sconti a nessuno sull’utilizzo corretto dei fondi pubblici nella sanità e chiede un piano organico che non risponda alle esigenze dei primari o dei dirigenti ma a quelle che vengono dai territori. Da questo incontro sono arrivate richieste da operatori e cittadini che non ricevono più servizi o che addirittura non riescono più a curarsi per i costi onerosi della sanità. Il M5S riporterà queste segnalazioni nelle regioni, nei Comuni ed in Parlamento”.

Lo afferma il deputato del Movimento Cinque Stelle, Luigi Gallo, che oggi ha partecipato all’incontro “Il Buon Governo con la Democrazia Diretta” incentrato sulla sanità. Con Gallo anche il senatore pentastellato Sergio Puglia, i consiglieri regionali, Vincenzo Viglione e Luigi Cirillo, e i consiglieri comunali di Torre del Greco, Ludovico D’Elia, e di Ercolano, Gennaro Cozzolino, hanno incontrato i meetup, il mondo dell’associazionismo, gli stakeholder del territorio e gli operatori del settore medico ed ospedaliero per riformulare insieme una nuova governance dell’Asl Napoli 3 Sud, competente in 58 Comuni della provincia di Napoli. Durante l’incontro, che si è svolto presso l’IBar di Torre del Greco, il consigliere comunale M5S Ludovico D’Elia ha spiegato che nel Consiglio di Torre del Greco, “il Movimento Cinque Stelle – ha spiegato – insisterà sulla carta dei Servizi per l’ospedale Maresca. Va chiarito quali sono i servizi che devono stare o meno al nosocomio di Torre del Greco. Fino a che non ci sarà una Carta dei Servizi dettagliata – ha aggiunto D’Elia – questo non sarà possibile. Continueremo le attività di monitoraggio e faremo da ponte tra le istanze dei cittadini ed i portavoce in Regione in modo da recepire le segnalazioni del territorio, elaborarle con i cittadini e portarle nelle istituzioni”.

Parlando di Sanità, il consigliere regionale Vincenzo Viglione ha ricordato che “la nostra salute passa anche per la tutela dell’ambiente. Penso alla nuova legge sui rifiuti, recentemente approvata dal Consiglio. L’M5S è riuscito ad introdurre due criteri importanti che sono la partecipazione e l’applicazione della tariffazione puntuale. Non siamo convinti di quanto dice De Luca sugli inceneritori. Lui sostiene che non ci saranno nuovi inceneritori ma il governo spinge per realizzarne uno in Campania e non conosciamo ancora quali garanzie saranno messe in campo dalla Regione”.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)