Il nuovo modo di leggere Napoli

Napoli: sparatoria all’alba, gambizzato un pregiudicato 26enne

di / 0 Commenti / 105 Visite / 16 settembre, 2017

museo-archeologico-nazionale-napoli-naples-archaeological-museum-01-423x282Un’alba introdotta da un fatto di sangue, quella di sabato 16 settembre, ai piedi del Vesuvio, dove alle 6.30 si è consumato un episodio che esibisce i tratti distintivi di un agguato in piena regola, seppure ancora da decifrare

Antonio Esposito, pregiudicato di 26 anni, è stato ferito ad una gamba, raggiunto da un colpo d’arma da fuoco mentre era in auto insieme ad una ragazza, in via Settembrini, nei pressi del Museo Archeologico di Napoli.

Secondo quando al momento ricostruito dalla Polizia di Stato, due sono stati i colpi di arma da fuoco esplosi, entrambi calibro 9×19: uno si è conficcato nell’automobile, una Toyota ferma all’angolo con piazza Settembrini, l’altro ha raggiunto la gamba di Esposito. L’uomo è giunto autonomamente all’ospedale Loreto Mare, dove è stato interrogato dagli agenti del commissariato Vicaria Mercato insieme alla donna che era con lui.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)