Il nuovo modo di leggere Napoli
video

#Fraselfie realizza un video musicale per sostenere la raccolta fondi per le adozioni a distanza

by / 0 Comments / 126 View / 30 dicembre, 2017

Fra Francesco Mauro del Grosso a sostegno del CEFRAD (Centro Francescano Adozioni a Distanza) per sensibilizzare alla raccolta fondi per gli educandari di Bebedouro e Garça  e la Casa Famiglia ‘Santa Clara’, ha voluto omaggiare l’arte napoletana, grazie agli arrangiamenti e la produzione artistica di Nando Misuraca ed  ha così riletto in chiave pop “Quanno nascette ninno”, una classica “Pastorale” scritta e composta da S.Alfonso Maria de’Liguori del 1754.

Il progetto è impreziosito dalla voce dell’attrice Barbara Mercuri edei bambini di “Torre in Coro” diretti dal soprano Anna Rita Scognamiglio è prodotto dall’etichetta indipendente Suono Libero Music.

Il videoclip, le cui riprese sono di Maurizio Di Cesare, ha visto l’importante cameo di Marco Ferrignoaindabem-fmauro-1, Maestro artigiano tra i più celebri esponenti della tradizione presepiale napoletana nel mondo che ha aperto le sue botteghe per l’occasione.

La corale e le scene della natività, invece, sono state girate tra il chiostro e la basilica del Complesso Monumentale di S.Chiara, per la prima volta aperta ad un’inziativa del genere.

Il frate Francescano, fenomeno del web grazie all’hashtag #fraselfie che l’ha reso popolare tra i giovani con migliaia di followers,  è volto noto della televisione per la sua partecipazione alla striscia quotidiana di TV2000 “Quel che Passa il Convento”, e su Padre Pio TV con “Musica e Misericordia”. Appassionato del canto e dell’aggregazione in genere si è fatto conoscere a livello nazionale con le cover di “Hallelujah” di Cohen e “La Cura” di Battiato.

E’ lo stesso religioso a raccontarci la missione francescana in Brasile: “Il CEFRAD è stato fondato dalla nostra Provincia Napoletana circa 15 anni fa ed è composto, oltre che da noi Frati Minori, anche  da laici che gratuitamente offrono il loro servizio nel trovare padrini e madrine italiani per contribuire alla crescita umana, scolastica e sociale dei bambini che vengono accolti negli educandari e che vanno dagli 0 ai 16 anni di età. Attualmente -continua Fra Francesco Mauro- sono oltre 500 i ragazzi tolti da situazioni di povertà e di disagio dai frati della Custodia del Sacro Cuore di Gesù dello Stato di San Paolo, Custodia fondata proprio da frati Napoletani 70 anni fa”

Tante le attività in cui i ragazzi possono cimentarsi, come racconta lo stesso Del Grosso: “Sport, musica, informatica, cultura in generale diventano obiettivi per questi bambini che frequentando gli educandari vengono formati al pari degli altri bambini ma in maniera gratuita e assistiti per tutto il tempo della loro formazione”.

L’attuale progetto musicale del Frate Francescano napoletano, fortemente sostenuto dall’etichetta indipendente napoletana,  è quello di far conoscere sempre più il Centro di Adozioni a Distanza e trovare più padrini e madrine possibile che con pochi euro al mese possono contribuire a donare un sorriso ai bambini poveri del progetto brasiliano.  Per questo ha ideato egli stesso gli hashtag #adottaunsorriso e  #dallapartedeibambini .

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)