Il nuovo modo di leggere Napoli

Fino al 10 marzo al Teatro Cilea: Biagio Izzo con la commedia “I fiori del latte”

di / 0 Commenti / 637 Visite / 1 marzo, 2019

biagio-izzo-1 Debutto trionfale per Biagio Izzo, in scena al Teatro Cilea di Napoli fino al 10 marzo con la commedia “I fiori del latte” di Eduardo Tartaglia.

Uno spettacolo che personifica appieno la comicità spontanea e genuina dell’attore napoletano, seppure porti sul palco un tema serio e di attuale risonanza, come la piaga degli sversamenti illeciti di rifiuti.

La storia è ambientata in un caseificio prossimo all’apertura, dove due cugini, Aniello e Costantino, dopo anni di sacrifici decidono d’investire tutti i loro risparmi. L’azienda punta a diventare un’oasi ecologica, il cui fiore all’occhiello è rappresentato proprio dalla genuinità dei prodotti, naturali e senza additivi chimici. Un caseificio situato a Casaldisotto scalo, una zona nota alle cronache per lo sversamento dei rifiuti tossici.

Alla vigilia dell’inaugurazione i due cugini scoprono la presenza di un bidone sospetto interrato nell’area destinata al pascolo e all’allevamento delle bufale. Una scoperta che non può esimere i due cugini dal trovarsi a tu per tu con le proprie coscienze ed è così che si sviscera il quesito che convergerà in una soluzione solo alla fine della commedia in due atti: denunciare la presenza di rifiuti tossici e chiudere il caseificio ancor prima che apra, oppure fare finta di niente e imparare a convivere con lo scrupolo di aver avvelenato i parenti e gli amici di sempre, abitanti della piccola cittadina?

Tra scene rocambolesche dall’elevato tasso comico, non mancano i momenti che impongono riflessioni ben più serie ed accorate, senza mai correre il rischio di sfociare nel melodrammatico. Come lo stesso Biagio Izzo ha spiegato alla platea alla fine dello spettacolo, il dovere di un attore è anche questo: utilizzare il palcoscenico come megafono dal quale urlare denunce serie, senza mai svilire i costumi e i toni della tradizione teatrale.

Dividono il palco con Biagio Izzo: Mario Porfito,  Angela De Matteo, Stefano Jotti, Stefano Meglio, Ivan Senin.

Una commedia completa e ricca di contenuti che consegna molto di più di una semplice serata all’insegna della genuina satira Made in Naples.

La direzione del Teatro Cilea comunica che lo spettacolo del 2 marzo delle ore 21 è stato spostato a sabato 9 marzo ore 17.30 per impegni televisivi dell’artista.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)