Il nuovo modo di leggere Napoli

Sabato 27 luglio ad Abatemarco, al via la X edizione di “Giovivendo Festival”

di / 0 Commenti / 41 Visite / 8 luglio, 2019

edda-giovivendo-abatemarcoTorna, sabato 27 luglio ad Abatemarco (SA), uno dei festival più in voga nel Cilento, Giovivendo, quest’anno alla sua decima edizione.

Ospite della serata, uno dei personaggi più ammirati e controversi del panorama italiano: Edda.

Stefano Rampoldi, in arte Edda, nasce artisticamente alla fine degli anni ’80 come cantante dei Ritmo Tribale, storica rock band italiana con cui realizza cinque album e calca palchi dando vita a centinaia di concerti.

Dopo tredici anni lontano dalle scene, nel 2009 Edda torna con il suo primo album da solista, “Semper Biot”, debutto osannato dalla critica.

Fra gli ospiti illustri presenti sull’album, su tutti, Vinicio Capossela e Manuel Agnelli degli Afterhours.

A “Semper Biot” seguono 4 album, forti e disperati, densi di suggestioni, spiritualità e provocazioni, ed estremamente apprezzati dalla critica.

Negli anni, Edda viene candidato due volte al Premio Tenco come “Miglior disco dell’anno”.

L’ultimo lavoro, “Fru Fru”, esce il 22 febbraio del 2019 per Woodworm Label.

Ad aprire il concerto di Edda, quattro cantautori campani: Zerella, Giuseppe Pagliarulo, Spina e Martino Adriani.

Anche quest’anno, in collaborazione con Equinozio D’autunnoGiovivendo avrà inizio alle ore 20:30, ad Abatemarco (comune di Montano Antilia), in piazza Padre Rocco Serra.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)