Il nuovo modo di leggere Napoli

Sfogliatelle ricce: la ricetta

di / 0 Commenti / 153 Visite / 23 ottobre, 2019

sfogliatella-napoletana-1280x720 Le sfogliatelle ricce sono un dolcetto tipico della pasticceria napoletana.  Famosissime ed apprezzatissime in tutto il pianeta, seppure la preparazione tradizionale di questo dolce sia davvero complicata, con due rotoli di pasta sfoglia è possibile semplificare la ricetta e sfornare delle sfogliatelle ugualmente invitanti.

INGREDIENTI:

PER IL GUSCIO DI SFOGLIA:

  • 2 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 30 gr di burro o strutto
  • farina 00 qb

PER LA CREMA:

  • 80 gr di semolino
  • 280 ml di acqua
  • 150 gr di ricotta
  • 60 gr di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 1 scorza di limone
  • 1 cucchiaino di acqua di fiori d’arancio
  • sale qb
  • zucchero a velo per spolverare qb

PREPARAZIONE:

Partire dalla preparazione della crema portando a ebollizione l’acqua insieme a mezzo cucchiaino di sale, dopodichè versare a pioggia il semolino continuando a mescolare con una frusta. Cuocere per alcuni minuti. Spegnere il fuoco, trasferire il semolino in una ciotola e far raffreddare completamente.

Una volta raffreddato il semolino, lavorarlo con le fruste elettriche insieme alla ricotta e allo zucchero a velo. Aggiungere l’uovo, la scorza di limone e l’acqua di fiori d’arancio. Lavorare il tutto e mettere da parte.

Ammorbidire a temperatura ambiente il burro o lo strutto.

Procedere alla preparazione del guscio di sfoglia. Srotolare i rotoli di pasta sfoglia e dividerli in 3 lunghi rettangoli tutti uguali, fino ad ottenere sei rettangoli di pasta sfoglia.

Spennellare ogni rettangolo con il burro o lo strutto morbido e sovrapporli gli uni sugli altri fino ad ottenere un unico rettangolo fatto da 6 strati di pasta sfoglia. Stenderlo con il mattarello e riporlo in congelatore per almeno 30 – 40 minuti a rassodare.

Utilizzare una macchina per tirare la pasta per allungare sottilmente il rettangolo di pasta sfoglia precedentemente preparato. Spolverare il velo di sfoglia con poca farina e arrotolarlo su un mattarello. In questa operazione la pasta deve essere ben fredda.

Terminata questa prima fase di stesura, srotolare poco per voltala sfoglia arrotolata sul mattarello e avvolgerla su se stessa fino ad ottenere un cilindro di pasta avvolta in moltissimi strati.

Avvolgere il cilindro di sfoglia nella carta forno e riporlo in freezer per almeno 30 – 40 minuti.

Una volta rassodato il cilindro di sfoglia, toglierlo dal congelatore e affettarlo con un coltello affilato per ottenere dei dischi di pasta larghi almeno 1 centimetro.

Spingere con i pollici il centro di ogni disco in modo da creare una sorta di conchiglia. Riempirla abbondantemente con la crema precedentemente preparata.

Accendete il forno a 180°C.

Disporre le sfogliatelle ricce su una teglia rivestita con la carta forno, spennellarle con il tuorlo d’uovo e infornarle a forno caldo. Cuocerle per almeno 15 – 20 minuti fino a doratura.

Una volta pronte, farle raffreddare e spolverarle con zucchero a velo prima di servirle.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)