Il nuovo modo di leggere Napoli

20enne morto in un incidente stradale a San Sebastiano al Vesuvio: Cercola piange la morte di Giuliano Finicelli

di / 0 Commenti / 4484 Visite / 31 ottobre, 2019

15781404_1386788418019340_2340443614803143229_n Lutto e sconcerto a Cercola per la morte del giovane Giuliano Finicelli, il 20enne morto nella notte tra il 29 e il 30 ottobre in un incidente stradale in via della Libertà a San Sebastiano al Vesuvio.

Il giovane atleta campano residente a Cercola tesserato fino all’anno scorso al Running Club Napoli, appassionato di moto era molto conosciuto e ben voluto dalla comunità in cui viveva. La famiglia di Giuliano gestisce un pub a San Sebastiano al Vesuvio. L’incidente è avvenuto proprio mentre il giovane stava rincasando, dopo aver trascorso la serata nel locale di famiglia, alla guida di un scooter T Max che, per cause in corso di accertamento da parte della locale stazione dei Carabinieri, si è scontrato violentemente contro un’autovettura. Il giovane sarebbe deceduto sul colpo.

Un giovane sportivo, solare, con una folta e riccia capigliatura, con un futuro brillanti davanti a sè e invece destinato a diventare l’ennesima vittima della strada da piangere e rimpiangere.

I manifesti funebri che annunciano alla comunità la tragica scomparsa di Giuliano, hanno suscitato forte incredulità e cordoglio da parte di tutti coloro che conoscevano il giovane e la sua famiglia.

Un’intera comunità in lutto, così come comprovano i numerosi messaggi di cordoglio diramati da vari esponenti delle amministrazioni di entrambi i comuni vesuviani coinvolti nella tragedia.

Una morte che getta un ulteriore velo di tristezza sul ponte di Ognissanti che nel comune d’origine del giovane, verrà introdotto proprio dai suoi funerali.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)