Il nuovo modo di leggere Napoli

E’ morto Fred Bongusto, addio alla voce che ha fatto innamorare decine di generazioni

di / 0 Commenti / 38 Visite / 9 novembre, 2019

cropped-1-1459256810 La musica italiana in lutto per la morte di Fred Buongusto. Il cantante aveva 84 anni ed era malato da tempo, è morto alle 3,30 circa della notte tra giovedì 7 e venerdì 8 novembre nella sua abitazione a Roma.

Voce simbolo degli anni Sessanta e Settanta, le hit di Bongusto hanno segnato diverse ere e hanno fatto innamorare e sognare tantissime generazioni, tra le quali si ricorda “Una rotonda sul mare”, autentico successo internazionale.

Il celebre artista, nato a Campobasso, il cui nome all’anagrafe era Alfredo Antonio Carlo Buongusto, aveva compiuto 84 anni il 6 aprile scorso. Da qualche tempo aveva problemi di salute. L’ufficio stampa del cantante ha diramato la notizia che ha commosso tantissimi italiani.

Il cantante aveva un rapporto speciale con la città di Napoli e con il patrimonio artistico che la contraddistingue: Bongusto amava cantare i classici del repertorio musicale partenopeo, così come trascorreva lunghe vacanze ad Ischia. L’Isola Verde è stata fonte d’ispirazione per il cantante che proprio lì ha scritto i testi di molte canzoni che lo hanno consacrato tra i big della musica italiana di tutti i tempi.

Un legame profondo e sincero ricordato anche dall’amico e collega Peppino di Capri che con una nota diramata sui suoi profili social, ha così commentato la scomparsa di Bongusto: “Anche il mio amico Fred se n’è andato in punta di piedi… Oltre alla sincera amicizia, ci legava l’amore per il nostro lavoro, ci uniscono tanti momenti dei tempi in cui inseguivamo il successo in quel mondo sempre in evoluzione, difendendo lo stile “night” che man mano si affievoliva. Ciao Fred, ci hai lasciato dei successi che continueremo a cantare e a ricordarti per sempre! Il tuo caro amico Peppino”

I funerali saranno celebrati a Roma, lunedì 11 novembre, alle 15, nella Basilica di Santa Maria in Montesanto, la Chiesa degli artisti in piazza del Popolo.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)