Il nuovo modo di leggere Napoli

Vendita nel retail: il sito di RS Components

di / 0 Commenti / 46 Visite / 29 gennaio, 2020

mcc_131_0619ble_homepage-banner-1113x338_jan_it Si è soliti pensare alle vendite online come ad una realtà relativamente recente che coinvolge esclusivamente settori di nuova creazione.

Se si parla, ad esempio, di dispositivi tecnologici come smartphone, cuffie, CD, DVD o altri apparecchi che hanno a che fare con l’elettronica, le vendite online sono ormai viste come qualcosa di normale.

La stessa apparenza di normalità coinvolge anche il settore dell’editoria, per quanto in questo particolare frangente le realtà propositive continuano a mantenere punti vendita fisici. In questi casi per realtà propositive si intendono librerie che riescono a favorire la trasformazione dell’attività di vendita in un processo di dibattito e crescita culturale.

Vendite online: alcuni settori meno normali di altri

Tuttavia alcuni settori, specialmente nell’immaginario collettivo, appaiono meno penetrabili di altri dalle vendite online.

Si tratta, tuttavia, di settori che ne traggono i maggiori vantaggi. Si sta, ovviamente, parlando delle apparecchiature, degli utensili e dei macchinari di lavoro.

Probabilmente lo scetticismo è dovuto al loro non essere visti come un settore legato al tempo libero ma a ben precise necessità. In quanto tali, le vendite online sarebbero relegate esclusivamente agli ordini dei privati professionisti oppure delle aziende che operano nel settore.

Ebbene, non è così.

L’online invade gli utensili da lavoro: RS Components

Nel settore delle vendite online di apparecchi, attrezzatura e macchinari da lavoro si è inserita da tempo RS Components, società leader mondiale nel suo settore, capace di mettere a disposizione un catalogo fornitissimo di prodotti e marchi.

L’apparato logistico della compagnia, inoltre, permette a qualsiasi ordine di essere consegnato entro le 48 ore successive alla conferma e al pagamento: si tratta di tempistiche che non hanno precedenti se paragonate alla vastità dell’offerta.

La maggior parte dei rivenditori al dettaglio, infatti, dinanzi ad una richiesta che non è compresa nei propri limitati cataloghi, solitamente o rifiutano l’ordine oppure sono costretti a portarlo a termine in tempistiche privative (si possono raggiungere attese di anche una o più settimane).

La necessità dell’online nel settore è, dunque, di primaria importanza per interventi e urgenze impellenti, specialmente perché si tratta di attrezzatura tecnica senza la quale gli interventi stessi o sono impossibili o divengono pericolosi al di là del lecito.

RS Components: vendita ai privati?

Anche ciò che veniva dubitato alla fine si è avverato: il catalogo online si è reso accessibile anche ai privati.

Difatti la rs components vendita ai privati è la risposta a una domanda sempre più impellente di tutti quei privati cittadini dediti ad attività manuali non per professione ma per hobby.

Il fai-da-te è un settore in crescita presso gli italiani che, per quanto testimoniano le statistiche degli ultimi anni, avendo a disposizione tempo libero si sono scoperti dotati di particolare creatività. Una creatività che per essere espletata in un prodotto finale necessita di attrezzi e utensili anche di non facile reperibilità.

Basti pensare, ad esempio, alla lavorazione e alla decorazione del cuoio che in molte regioni sta tornando di moda, spesso incentivata da programmi di recupero di vecchie tradizioni e tecniche artigianali.

Ebbene, per questo tipo di attività si rendono necessari strumenti specifici, come pirografi di vario tipo, che non possono essere trovati che presso rivenditori specializzati, spesso anche molto distanti dalla propria dimora. Oppure componenti meccaniche per rapide sostituzioni, come il preciso modello di termocoppia del proprio piano cottura.

Tutti utensili che RS Components mette a disposizione dei privati sul proprio catalogo online, estendendo l’e-commerce anche al settore tecnico e permettendo i vantaggi che le vendite online portano con sé. Vantaggi, questi, che, come si è detto, hanno già abbondantemente investito altri settori portando benefici non solo ai rivenditori ma anche agli acquirenti.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)