Il nuovo modo di leggere Napoli

Sabato 22 febbraio al Centro di Fotografia Indipendente di Napoli, la mostra «CliCiak Scatti di Cinema»

di / 0 Commenti / 48 Visite / 16 febbraio, 2020

traditore-ph-pasqualino «CliCiak Scatti di Cinema» fa tappa a Napoli, con quaranta foto esposte nelle sale del Centro di Fotografia Indipendente di piazza Guglielmo Pepe con una mostra a cura di Roberta Fuorvia. Arrivato alla ventiduesima edizione, il concorso nazionale per fotografi di scena promosso dal Centro Cinema Città di Cesena in collaborazione con Fondazione Cineteca di Bologna a cura di Antonio Maraldi, si conferma un importante appuntamento per professionisti e appassionati che hanno la possibilità di apprezzare i lavori selezionati negli spazi del Centro di Fotografia Indipendente .

La 22esima edizione è stata vinta da Stefano C. Montesi (miglior foto per Michelangelo infinito), Mario Spada (miglior serie cinema per Capri Revolution) e Angelo R. Turetta (miglior serie tv per Il nome della rosa), mentre iPremio Giuseppe e Alda Palmas, per un fotografo che si presenta per la prima volta è andato a Franco Oberto per Soledad, mentre il premio speciale Ciak Ritratto d’attore è stato vinto per la sezione in bianco e nero da Anna Camerlingo (per una foto di I bastardi di Pizzofalcone 2) e per quella a colori da Eduardo Castaldo (per una foto di L’amica geniale), scelti dalla giuria di addetti ai lavori (Marina Alessi, Cesare Biarese, Gianfranco Miro Gori, Paolo Mereghetti e Michele Smargiassi) tra 2.100 foto di scena, presentate da 62 autori, a documentazione di 102 tra film, corti e serie tv. Numeri – sottolineano i promotori – che confermano l’interesse per un’iniziativa unica nel suo genere in Italia, dedicata a valorizzare il lavoro dei fotografi di scena attivi sui set delle produzioni cinematografiche e televisive delle ultime tre stagioni.

Quaranta le foto saranno esposte dal 22 febbraio al 12 marzo al Centro di Fotografia Indipendente di Napoli. L’ingresso alla mostra è gratuito. 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)