Il nuovo modo di leggere Napoli

L’emergenza coronavirus ridimensiona anche il concerto del 1 maggio: ecco come si svolgerà

di / 0 Commenti / 40 Visite / 1 maggio, 2020

concerto-primo-maggio-2020-scaletta-artisti L’emergenza coronavirus frena anche uno degli appuntamenti più consueti della storia italiana: non si terrà il solito Concerto del primo maggio, l’evento musicale organizzato ogni anno a Roma in piazza San Giovanni dai sindacati CGIL, CISL e UIL per celebrare la Festa dei lavoratori.

Il “Concertone” al quale aderivano migliaia di persone verrà sostituito da un evento televisivo senza pubblico che andrà in onda su Rai 3 a partire dalle 20 (e non dal pomeriggio come nelle edizioni passate) e si potrà ascoltare anche su Radio 2. L’evento, intitolato “Il lavoro in sicurezza: per costruire il futuro”, sarà condotto da Ambra Angiolini e sarà trasmesso in diretta dal Teatro delle Vittorie di Roma. Nel corso della serata verranno trasmesse le esibizioni dal vivo di diversi artisti, in collegamento da vari posti d’Italia: l’Auditorium Parco della Musica a Roma, la Terrazza Martini e il Museo del 900 di Milano, piazza Maggiore a Bologna e piazza della Signoria a Firenze, tra gli altri.

Tra gli artisti che si esibiranno ci sono Gianna Nannini, Vasco Rossi, Zucchero, Alex Britti, Bugo e Nicola Savino, Niccolò Fabi, Irene Grandi, Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Dardust, Margherita Vicario, Edoardo ed Eugenio Bennato, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Fasma, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Aiello, Fulminacci, Le Vibrazioni, Leo Gassmann, Lo Stato Sociale, Noemi, l’Orchestra Accademia Di Santa Cecilia, Paola Turci, Rocco Papaleo e Tosca. Ci sarà inoltre un’esibizione speciale di Sting in collegamento da Londra.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)