Il nuovo modo di leggere Napoli

Festeggiamenti Coppa Italia, Salvini contesta De Luca: “Dov’è il lanciafiamme”. La replica del governatore campano

di / 0 Commenti / 314 Visite / 19 giugno, 2020

napoli_coppa_italia_festa_lapresse

I festeggiamenti dei napoletani che hanno affollato le strade della città per festeggiare la vittoria della Coppa Italia hanno suscitato non poche polemiche ed hanno innescato accesi dibattiti nel mondo politico.

Oltre alla dura condanna di quella condotta da parte dell’Oms, anche il leader della Lega Matteo Salvini ha duramente condannato assembramenti, caroselli e schiamazzi in scena all’ombra del Vesuvio durante la serata dello scorso mercoledì 17 giugno: “dove era quello che invocava i bazooka contro i covidiots?” si è chiesto Salvini, chiamando in causa anche il sindaco De Magistris ed il ministro dell’Interno. Non solo: il politico del Carroccio si era lamentato del fatto che a lui erano state “fatte le pulci” per non aver rispettato la distanza regolamentare disposta dal Governo.

Non si è fatta attendere la replica del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che sulla sua pagina facebook ha pubblicato il seguente post: “Daremo domani, senza fretta, una risposta congrua a un somaro geneticamente puro. Per il resto, parlando di cose piacevoli, onore a Rino Gattuso e lunga vita al “catenaccio”, che si conferma uno strumento di perfida efficacia nel fare impazzire gli avversari, e capace di produrre un godimento sportivo di rara intensità.”

Attesa nel corso della consueta conferenza stampa del venerdì, dunque, la replica di De Luca alle polemiche in corso.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)