Il nuovo modo di leggere Napoli

Napoli, movida violenta: lite per uno sguardo di troppo, sparatoria a Mergellina

di / 0 Commenti / 336 Visite / 13 settembre, 2020

6243748Ennesima notte di sangue e di spari in scena lungo le strade della Napoli by night. Teatro dell’accaduto, la zona degli chalet di Mergellina, uno dei luoghi più gettonati della movida cittadina.

All’alba di domenica 13 settembre, ancora una volta, una lite innescata da uno sguardo di troppo ed un apprezzamento rivolto ad una ragazza è sfociata nel sangue.

E’ di tre feriti il bilancio dell’ennesima lite sedata con a suon di spari, due dei quali estranei al litigio.

La Polizia ha raccolto la testimonianza di un uomo di 37 anni, già noto alle forze dell’ordine, il quale ha riferito che la sua ragazza, mentre si trovava sul lungomare in sua compagnia, è stata importunata da uno sconosciuto; ne è nato un litigio nel corso del quale lo sconosciuto ha sparato diversi colpi di pistola ferendo il 37enne, di Torre del Greco, al polpaccio e al fianco sinistro, ma anche altre due persone, due giovani di 21 anni, entrambi incensurati, che si trovavano in quel momento dall’altro lato della strada in luoghi diversi. I due non hanno riportato ferite gravi. Un giovane è stato colpito al polpaccio destro, un altro al ginocchio destro. Un giovane è stato trasportato al Fatebenefratelli, l’altro è stato medicato al San Giovanni Bosco.

Indagini sono in corso da parte della Polizia per rintracciare il 37enne artefice della sparatoria.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)