Il nuovo modo di leggere Napoli

Pasta verza e patate: la ricetta di “Mimmo il Pastaio”

di / 0 Commenti / 158 Visite / 9 dicembre, 2020

scialatielli-d-inverno-saltati-in-padella-con-verza-e-pancetta-affumicataSe siete a caccia di un piatto a base di verdure, per mantenere la linea in vista della maratona di pranzi e cene tipica delle festività natalizie, ma non volete rinunciare a godere dei piaceri della tavola, la pasta verza e patate è la portata che state cercando – spiega Domenico Scognamiglio, pastaio esperto e rinomato, autentico leader nel settore della pasta fresca artigianale, grazie ai successi maturati anche a livello internazionale dal uso marchio “Il tortellino pasta fresca” – Un primo piatto saporito e gustoso, facile da preparare. Potete utilizzare la pasta che preferite, in genere si utilizza la pasta corta, io vi consiglio bucatini, spaghetti o tagliatelle, se volete divertirvi a prepararle a mano, vi invito a seguire la mia ricetta. Per conferire maggiore sapore alla ricetta, amo aggiungere anche la pancetta, ma se preferite una versione più light, potete omettere quest’ingrediente.

Ingredienti

400 gr. di pasta
300 gr. di verza
2 patate
100 gr. di provola affumicata
1 scalogno
70 gr. di pancetta
olio extra vergine di oliva
sale

Preparazione

Partite pulendo la verza, sbollentatela per circa 10 minuti in acqua bollente, scolare strizzare e tagliare a listarelle sottili.
Pelare e tagliare a cubetti le patate, lessarle in acqua bollente per circa 5 minuti.

In una padella mettere lo scalogno tritato, la pancetta e l’olio, far rosolare, poi aggiungere le patate e la verza e far insaporire bene per circa 10 minuti, aggiustando di sale.

Tagliare a cubetti piccoli la scamorza. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolare e mantecare in padella, aggiungendo la scamorza prima di servire il piatto in tavola ancora caldo.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)