Il nuovo modo di leggere Napoli

Napoli e provincia: Controlli anti-covid dei Carabinieri, sanzioni ed esercizi commerciali chiusi. 130 persone in un disco bar

di / 0 Commenti / 31 Visite / 3 maggio, 2021

controlli-carabinieriDomenica ricca di controlli per i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli.

Nella città di Napoli, i Carabinieri hanno profuso il massimo impegno nelle zone del passeggio domenicale: 58 le persone sanzionate perchè non indossavano la mascherina.

Durante le operazioni, i carabinieri della tenenza di Quarto hanno sanzionato il titolare di un ristorante per violazione della normativa covid. Nonostante le prescrizioni imposte, l’attività sita in via Casalanno, stava consentendo a 14 clienti di consumare il pranzo all’interno del locale: sarà sospeso per 5 giorni. Titolare e clienti saranno multati.

A Casamicciola Terme, invece, i Carabinieri della locale stazione sono intervenuti in un disco bar di via Salvatore Girardi, dove era in corso un evento del tipo “aperitivo con dj set” con circa 130 persone, poi identificate. Troppe persone, il rischio della calca con un “fuggi fuggi” generale per evitare la sanzione era elevato e quindi i Carabinieri hanno agito con buon senso e non hanno ostacolato l’uscita. I partecipanti saranno sanzionati successivamente. I militari hanno però sanzionato il titolare dell’attività che resterà chiusa per 5 giorni.

A Villaricca, i militari della compagnia di Marano di Napoli, allertati dal 112, sono intervenuti in un ristorante del in corso Europa, dove era in corso il festeggiamento di due comunioni.
In base alle ultime normative anti-covid è vietato festeggiare cerimonie e quindi i Carabinieri hanno dovuto sanzionare i 36 partecipanti dei 2 ricevimenti.
Sanzionato anche il titolare del ristorante, l’attività sarà chiusa per 5 giorni.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)