Il nuovo modo di leggere Napoli

Carmine Balzano: i vip supportano la causa dei familiari

di / 0 Commenti / 165 Visite / 4 febbraio, 2015

1517706_10152552608282413_7215153062819353288_nLa famiglia Balzano non perde la speranza di riabbracciare il capofamiglia Carmine, uno dei passeggeri della Norman Atlantic, disperso dallo scorso 28 gennaio. Numerose le iniziative attuate dalla moglie e dai figli per sollecitare un concreto impegno da parte delle istituzioni, affinché si continui a cercare Carmine.

Attraverso la pagina facebook Carmine Balzano ancora non è finita, il figlio Mario ha diramato il seguente messaggio: “Ragazzi posso chiedervi un aiuto ………vorrei iniziare a fare una vera catena proviamo a contattare tutti i personaggi famosi…e dire se ci possono fare da testimonial……il messaggio che io ho inviato e stato questo: ti prego un messaggio di solidarietà ,sono Mario Balzano figlio di Carmine disperso della Norman Atlantic il traghetto andato in fiamme il 28 Dicembre mi puoi aiutare facendomi da testimonial con un piccolo video o una foto con un foglio scritto “CARMINE BALZANO ANCORA NON è FINITA” ti prego aiutami….. grazie”

10461980_1603981396502083_6424223049622558863_n

Nino D’Angelo, Luca Siepe, Tony Tammaro, Giulio Golia, Carlo Alvino, Gigi Fenicio, Clementino, Frankie hi-nrg mc, RAFAEL, Gigi & Ross, F.Paolantoni, Enrico Lucci, Maccio Capatonda, Filippo Roma, Mauro Casciari, Andrea Angresti, Sabrina Nobile, M.Ranieri, M.Carta, C. Baglioni, Francesco dei MODà, NEK, Simone Schettino, Ghoulam, Ciro Immobile, G. Inler, D. Mertens, J. De Guzman, Pepe Reina, Luca Abete, A. Cannavacciuolo, Christian De Sica, Fabio Cannavaro, i comici di MADE in SUD, PIF, Tiziano Ferro, Gianni Morandi, Valentino Rossi: questi i personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo che hanno risposto all’appello per prestare supporto alla battaglia della famiglia Balzano.

Stamattina, inoltre, presso il famigerato caffè Gambrinus, si è svolto il sit in con appello della famiglia di Carmine Balzano: le uniche notizie certe di cui dispongono tutt’oggi sono che sicuramente l’uomo è salito su una scialuppa da dove ha telefonato a casa. Aveva con sé, dunque, un cellulare tracciabile. Da quella telefonata, i familiari non hanno saputo più nulla; pertanto, chiedono che Carmine non sia dimenticato e si faccia luce sul destino al quale è andato incontro.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)