Il nuovo modo di leggere Napoli

Calvizzano, neonata abbandonata tra i rifiuti

di / 0 Commenti / 70 Visite / 10 maggio, 2015

img1024-700_dettaglio2_neonataUna neonata è stata trovata, stamani, nel giorno in cui si celebra la festa della mamma, alle 12.30 accanto ad un contenitore della spazzatura, in via Ritiro, a Calvizzano.

A ritrovare il corpicino della piccola è stata una giovane di 26 anni che abita in zona ed era in compagnia di sua sorella. Le due donne erano uscite per comprare dei fiori per la festa della mamma ed attratte dai vagiti, le due giovani hanno iniziato a cercare la piccola tra i cassonetti, fino a quando non hanno ritrovato la neonata, di carnagione chiara, avvolta in un asciugamani di colore verde. Le due donne l’hanno portata a casa loro, a circa cento metri di distanza dal luogo del ritrovamento non prima di aver avvertito i carabinieri che, giunti sul posto hanno chiamato il 118. Poco dopo è arrivata un’ambulanza, che ha trasportato la piccola prima al San Giuliano di Giugliano, per poi optare per il trasferimento al Santobono a Napoli.

Secondo i sanitari che l’hanno visitata, la neonata sta bene e le sue condizioni sono stabili. Alla piccola è stato dato il nome di Maria, perché è nata ed è stata ritrovata proprio nel giorno della festa della mamma. La piccola, si presume sia nata nelle prime ore della mattinata, quindi i carabinieri della Compagnia di Giugliano, che hanno subito avviato le indagini per l’identificazione della mamma, allertando i medici del reparto di ginecologia dell’ospedale San Giuliano di Giugliano. Si pensa infatti che la neo-mamma, possa aver avuto un’emorragia, in seguito al parto e quindi possa aver chiesto l’intervento dei medici.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)