Il nuovo modo di leggere Napoli

Ponticelli, 31 luglio: Block Party Est Jam 2016, i ragazzi di Napoli Est si riprendono la periferia

di / 0 Commenti / 161 Visite / 18 luglio, 2016

13775628_1040719999297557_7443872220778290380_n#ZonaEst è la firma di tutte le anime della periferia Orientale di Napoli che, da anni, esprimono attraverso diverse forme d’arte, un vivo e sentito desiderio di rivalsa e riscatto, sociale, emotivo, morale, artistico, umano, civile.

Tutte le periferie della città, da Bagnoli all’area Nord, da anni conferiscono concreta forma a questo stesso desiderio attraverso una Jam, ovvero, un appuntamento consolidato nei costumi del più o meno giovani. Un giorno di festa, irradiato dai colori della street art, della breaking, del rap e di tutte le sfumature che contraddistinguono la cultura hip hop.

Anche la periferia orientale, a maggior ragione alla luce delle ultime e concitate vicende di cronaca che hanno macchiato di dolore e sangue le mura e le coscienze di chi vive in quei quartieri che appaiono sempre più in balia della criminalità organizzata, vuole riappropriarsi del territorio rivendicando la necessità di dare libero sfogo alla parte sana della zona Est, capace di dispensare valori e sentimenti genuini attraverso le forme più coinvolgenti e accattivanti dell’arte.

#Zonaest con il supporto dell’Associazione Ammontone, della sesta Municipalità e con il Patrocinio Morale del Comune Di Napoli, Domenica 31 Luglio 2016 porta in strada il BLOCK PARTY EST JAM 2016 una maratona di divertimento che avrà inizio alle 10 e si protrarrà fino alle 23.

La location che accoglierà la Jam è il Parco De Simone in via Ulisse Prota Giurleo, uno dei luoghi-simbolo del quartiere Ponticelli e della periferia est di Napoli, una delle tante risorse presenti sul territorio che stenta ad esprimere appieno il suo potenziale e che, pertanto, proprio grazie a quest’evento, potrà essere rivalutata dai cittadini del quartiere e non solo, come luogo di ritrovo, spazio ricreativo e risorsa da sfruttare al meglio per beneficiare di tutto quello che è in grado di offrire.

Opium, Mr.Pencil, Zeus40, Koso, Teso, Gosh, Zen2, Tres, Nedo, Ted, Tasto, Wesp, Zona Est, Moas – Otds: sono solo alcuni dei writers che animeranno la Jam con i colori e le suggestioni della street art. Alla battle di breaking e alla water battle di rap potranno iscriversi tutti i ballerini e i rapper che hanno voglia di gareggiare, mentre il dj set sarà affidato a Oluwong & Djuncino, Joe Sannino, Rolenz. Il live show finale vedrà alternarsi sul palco diversi artisti che daranno luogo a un’autentica maratona musicale: Ivanò & Donix de “La Pankina Krew”, Ale Am & Hazel, Lykan, Cry & Stekkett, Ravone, Cenz e Napoli Est Cypher.

Ingresso gratuito e divertimento assicurato per una giornata all’insegna di una sentita ed ottimistica voglia di fare che i ragazzi della Periferia Est hanno scelto di portare in strada servendosi delle armi più congeniali al loro estro artistico.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)